Tutti i trucchi per una caponata siciliana perfetta in poche mosse

Classica e intramontabile la caponata siciliana per essere al top deve avere determinate caratteristiche ed esser fatta in un modo preciso. Ecco tutte le indicazioni e i consigli per prepararla al meglio.

caponata ricetta trucchi
Caponata (Foto di FomaA da AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Gomitoli di patate filanti: idea creativa e dentro c’è la sorpresa
  2. Pasta con le sarde, la specialità siciliana dal mix storico e saporito
  3. Ecstasy al posto dello Champagne, 11 intossicati e una vittima: “Situazione allarmante”

Quanto è buona la caponata in estate? Questa è in particolare la sua stagione, il periodo giusto per assaporare questo tripudio di colori e sapori mediterranei che accompagna in modo ricco e abbondante secondi piatti sia di carne che di pesce.

Specialità tipica siciliana, la caponata ha un’origine molto antica e numerose varianti. Riconosciuta nell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali siciliani del Ministero delle politiche agricole e alimentari, ha di base le melanzane a cui si aggiungono diversi altri ingredienti.

Tutti sapori intensi e allo stesso tempo freschi per un piatto che è abitudine comune accompagnare con fette di pane, come ricco e abbondante contorno ma spesso usata anche come antipasto.

Tra le diverse versioni che nascono nelle varie città della Sicilia scopriamo quella catanese e vediamo come prepararla in modo perfetto da veri specialisti e amanti del piatto.

Si realizza in poche mosse, l’importante è saper monitorare i giusti tempi di cottura affinché le verdure cuociano né troppo né troppo poco e mixare bene gli ingredienti che insaporiscono e vanno a formare quel condimento agrodolce che la caratterizza e che le è peculiare.

Ingredienti e preparazione della caponata siciliana

La versione catanese della caponata si distingue dalle altre per una presenza spiccata e maggiore di melanzane e per l’aggiunta di basilico fresco e pinoli, che invece non ci sono nelle altre ricette.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

basilico ricetta caponata trucchi
Basilico (Foto di Konstantin Kolosov da Pixabay)

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 4 melanzane
  • 3 cipollotti
  • 1 grappolo di pomodori da sugo
  • 1 peperone
  • 2 coste di sedano
  • Pinoli q.b.
  • Olive verdi q.b.
  • Capperi q.b.
  • Uva sultanina q.b.
  • Sale q.b.
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • Basilico fresco q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Aceto di vino q.b.

PREPARAZIONE (60 minuti circa)

Per cominciare bisogna lavare accuratamente tutte le verdure, poi, tagliarle tutte a pezzetti e metterle in un’ampia padella con un bel pò di olio e le foglie di basilico spezzettare grossolanamente con le mani.

Posizionare a fuoco medio, coprire con il coperchio e lasciar rosolare per 5 minuti circa. Dopo, aggiungere un pò di sale, mescolare e proseguire la cottura sempre con il coperchio per 35 minuti circa ma a fuoco basso.

Quando ormai le verdure sono quasi pronte sfumare con un pò di aceto e aggiungere i capperi, l’uva passa, i pinoli e le olive e lo zucchero.

La quantità di questi ingredienti varia in base al grado di intensità di sapore che si vuole ottenere e quindi anche secondo i gusti di ognuno, ma lo stile della caponata è intenso e abbondante, quindi è necessaria certamente una buona manciata di ognuno.

pinoli ricetta caponata trucchi
PInoli (Foto di Waldrebell da Pixabay)

Continuare la cottura per altri  8 – 10 minuti e poi a questo punto la caponata sarà pronta. Mescolare, lasciar intiepidire o raffreddar e servire. In base alla preferenza personale può esser mangiata tiepida o fredda.