Il tumore al colon si combatte con i cibi integrali

Il tumore al colon si combatte con i cibi integrali

Per prevenire il tumore al colon il modo migliore è affidarsi ad una corretta alimentazione. Secondo uno studio dell’American Institute for Cancer Reasearch e il World Cancer Research Fund riso, pane e pasta integrali riducono il rischio di contrarre questa tipologia di cancro.

La ricerca è stata realizzata raccogliendo i dati di 29 milioni di persone, di cui oltre 250mila con un tumore al colon-retto. I risultati rilevano che mangiare ogni giorno tre porzioni di cereali integrali protegge dal cancro al colon-retto, riducendo del 17 per cento la probabilità di contrarlo. Inoltre per prevenire questo tumore si rivela importante l’attività fisica, mentre alcol e carni rosse (più di 500 grammi a settimana) ne aumentano le probabilità, così come l’obesità.

“Il cancro del colon-retto è uno dei tumori più comuni, ma questo rapporto ha dimostrato che le persone possono fare molto per ridurre drasticamente il rischio di ammalarsi”, ha detto Edward Giovannucci, redattore dello studio e professore associato della Harvard TH Chan School of Public Health a Boston.

Negli Stati Uniti, il cancro del colon-retto è il terzo tumore più comune sia tra gli uomini che tra le donne. Ma uno stile di vita corretto può ridurre drasticamente il nascere. Altri alimenti protettivi sono il pesce e i cibi ricchi di vitamina C. “Peraltro molti elementi che aiutano a prevenire questo tumore sono importanti per preservare la salute in generale: l’esercizio, mantenere il peso forma, mangiare molte fibre e bere poco alcol, smettendo di fumare, sono tutte abitudini positive per ridurre il rischio complessivo di tumore e non solo”, ha aggiunto Giovanucci.

“Mangiare principalmente cereali integrali e alimenti vegetali, come frutta e verdura offre molti composti protettivi contro il cancro e aiuta a gestire il peso corporeo, anche questo importante per prevenirlo”, conclude Alice Bender, direttore dell’Aicr. “Quando si tratta di cancro non ci sono garanzie, ma è chiaro che ci sono scelte che si possono fare per abbassare il rischio di tumori del colon-retto e altri tumori”.

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post