Uova alla monachina, la cena deliziosa con meno di 5 euro

Ricetta per una cena gustosa e che sia low cost? Provate le uova alla monachina: uova sode con una farcia golosa. Ecco come si fanno.

uova sode ripiene
Uova alla monachina (foto da Instagram di @ledolcipassionidilaura)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Le uova alla moncachina sono un piatto dell’antica tradizione culinaria napoletana. Una ricetta che nasce dalla mescolanza delle diverse culture, soprattutto quella spagnola e francese, che per secoli hanno governato la Regione e in generale il Regno delle Due Sicilie.

In questo caso parliamo di uova sode ripiene di besciamella, con una panatura esterna che le rende croccantine e ancora più invitanti.

La ricetta è semplicissima e si realizza in poco tempo, soprattutto parliamo di un piatto povero della tradizione, quindi è anche low cost.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Uova alla monachina, la ricetta tradizionale

Oggi delle uova alla monachina si fanno diverse versioni, per esempio con un ripieno di tonno o ricotta, noi vedremo di seguito la ricetta più antica e tradizionale, quella che appunto prevede un ripieno con besciamella.

besciamella nelle uova sode
Besciamella (foto da AdobeStock)

INGREDIENTI

  • 12 uova grandi
  • 8 cucchiai di formaggio grattugiato
  • Besciamella qb. (la nostra ricetta la trovate a questo link)
  • Pangrattato qb.
  • Farina qb.
  • Olio di semi di girasole qb.

PROCEDIMENTO (circa 50 minuti)

Per realizzare le uova alla monachina iniziate preparando per prima cosa la besciamella, quindi una volta mettetela da parte, avendo l’accortezza di mantenerla al caldo, non dovrà essere infatti troppo compatta.

In un pentola disponete 10 delle 12 uova previste, copritele di acqua e lasciatele cuocere per 8 minuti dal bollore. Al termine della cottura, lasciate le uova in pentola scolando l’acqua calda rimasta e raffreddatele con un gettito di acqua fredda. A questo punto sgusciatele e dividetele a metà.

Prelevate i tuorli e mescolateli nella besciamella calda, aggiungendo anche il formaggio grattugiato. A questo punto, l’incavo lasciato dal tuorlo farcitelo con la crema ottenuta.

Ricompattate le uova e panatele passandole prima nella farina, poi in una boule con le altre due uova sbattute, quindi in un piatto con il pangrattato.

pangrattato
Pangrattato (Foto di Stefano Neri da AdobeStock)

Scaldate una padella con dell’abbondante olio di semi e quando sarà alla giusta temperatura tuffateci le uova ripiene un po’ alla volta e lasciatele cuocere fino a quando la panatura sarà bella dorata.

Scolate su di un piatto con della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso, quindi servite le uova alla monachina ancora ben calde.