Zzzquil: cos’è, prezzo, cosa contiene e come assumerlo: tutte le informazioni

Zzzquil: cos’è, prezzo, cosa contiene e come assumerlo: tutte le informazioni

LA PREPARAZIONE
di Marco

Zzzquil per favorire il sonno: cos’è, prezzo, cosa contiene e come assumerlo: tutte le informazioni necessarie prima di assumerlo

Zzzquil per il sonno: zome funziona
Zzzquil: cos’è, come funziona. (Fonte foto: Instagram)

Avete sentito parlare anche voi di Zzzquil? L’integratore alimentare che stanno promuovendo tantissimo in televisione e che anche delle star dello spettacolo come Caterina Balivo hanno dichiarato di farne uso. In tanti vorrebbero saperne di più. Scoprire, effettivamente, di cosa si tratta e di cosa si compone quella pastiglia che, va chiarito innanzitutto, non è un farmaco. Scopriamo insieme più nel dettaglio di cosa si compone, quali sono le sostanze al suo interno, che funzione hanno e se possono far male in qualche modo al nostro organismo.

Cos’è Zzzquil? Cosa contiene? Funziona davvero? Quanto costa?

Si tratta di un integratore alimentare a base di MelatoninaVitamina B6CamomillaValeriana e Lavanda. Una sostanza, dunque, del tutto naturale e quindi niente farmaci. Favorisce il sonno anche nelle persone con disturbi nell’addormentarsi frequenti. Certo, non dev’esserci alcuna patologia particolare. Serve, dunque, a quelle persone che magari hanno qualche difficoltà a prendere sonno quando vanno a letto. Se funziona? Sì. O meglio, almeno è quello che dicono in tanti. E tra questi tanti c’è anche Caterina Balivo che sponsorizza il prodotto sul proprio profilo Instagram:

Qual è il prezzo di Zzzquil? Per i contenitori ‘base’, quello da 30 unità, il prezzo si aggira tra i 7 e gli 8 euro. Insomma, una cifra alla portata di tutti. Molto importante è anche il fatto che, come leggiamo dalle fonti web, non crea dipendenza e soprattutto non induce sonnolenza al risveglio.

Come e quando prenderlo?

Si tratta di una pasticca gommosa che può essere ingoiata. Assunzione per vie orali, quindi. Ha anche un buon sapore: frutti di bosco. Va preso almeno mezz’ora prima di coricarsi e si prevede un periodo di sonno di 6 ore nella notte. Come c’è scritto su varie fonti su Internet, di certo, non possiamo sostituire questo prodotto ad una vita regolare e sana. Non possiamo, quindi, pensare che con una pastiglia di Zzzquil si risolvano problemi ben più grandi del dormire tranquilli. Le raccomandazioni sono di tenere il prodotto lontano dalla portata dei bambini e di non abusarne: basta una sola pastiglia gommosa al giorno.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post