Salame ritirato dal mercato: rimborso immediato anche senza scontrino, il numero…

Salame ritirato dal mercato: rimborso immediato anche senza scontrino, il numero di lotto è 1190528

LA PREPARAZIONE
di Marco

Salame ritirato dal mercato: rimborso immediato anche senza scontrino, il numero di lotto è 1190528. Rischio salmonella!

Salame ritirato salmonella
Salame ritirato dal mercato: rischio salmonella

Il salame che può diventare molto pericoloso per la salute: l’allarme è scattato proprio nelle ultime ore e adesso si sta provvedendo con il richiamo di un intero lotto messo sul mercato. Come sempre, a farne le spese sono i consumatori. E no, non parliamo in termini economici. Questa volta poteva esserci qualche conseguenza davvero molto grave: nel lotto di salame veneto infatti è stata rilevata la presenza di Salmonella. Attenzione, dunque, a quello che avete in frigorifero o che avete consumato già nei giorni scorsi. Andiamo a vedere in maniera più approfondita di cosa si tratta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Allarme: salame ritirato dal mercato, le analisi rilevano Salmonella

L’allarme è appena scattato: Aldi ha pubblicato un annuncio in cui si fa presente che è appena stato effettuato il richiamo di un lotto di salame veneto a causa della presenza di Salmonella. Presenza rilevata a seguite di talune analisi da un laboratorio abbastanza rinomato. Ma di quale prodotto si tratta specificamente? E’ un salame venduto in confezione di un solo pezzo da 500 grammi e il numero di lotto è 1190528, indicato anche con 0528. Scadenza: sia al 25/12/2019 che al 04/01/2020. Stando a quanto si legge su ilfattoalimentare.it, il salame veneto appena ritirato dal mercato è una produzione di Aldi che ha rifornito l’azienda Becher Spa. Nella nota ufficiale si legge che il prodotto può essere riconsegnato al punto vendita in cui è stato acquistato anche se si è sprovvisti di scontrino: si potrà comunque avere diritto al rimborso immediato.

Che cos’è la Salmonella e quali rischi comporta

La Salmonellosi è una malattia infettiva abbastanza pericolosa che colpisce l’apparato digerente degli individui che vengono a contatto con il batterio della Salmonella. Si manifesta in prevalenza con primi sintomi come nausea, vomito, diarrea e dolori addominali.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post