35 cibi che devono stare fuori dal frigorifero (non solo quando fa freddo)

Alcuni cibi devono stare fuori dal frigorifero in qualsiasi stagione per non comprometterne la conservazione. Ecco di quali si tratta.

Frigo: quali alimenti non inserirvi
Frigo (foto Pixaaby mohamed_hassan)

In frigo si o no? Questa domanda può porre molti dubbi, in quanto è bene prestare attenzione alla conservazione degli alimenti. Alcuni di questi infatti devono stare lontani da questo elettrodomestico in quanto potrebbe comprometterne la qualità.

Immersi in temperature più basse infatti molti, e anche inaspettati, perdono le loro proprietà benefiche. Questo vale anche in estate, stagione in cui si è soliti porre molti alimenti in frigo pensando di mantenerli più freschi: verità per alcuni, ma per altri no per i quali è importante lasciarli nei ripiani della propria cucina.

Altro fattore da tenere presente è il tipo di elettrodomestico che si ha in casa. Quelli più datati infatti hanno temperature diverse nei vari ripiani e pertanto a seconda degli alimenti si dovrà sceglierne uno.

Cibi fuori frigorifero: ecco quali

Alcuni cibi devono stare alla larga del frigorifero in modo categorico in quanto se non fosse così si rischierebbe di non poterli più consumare.

Alimenti da non conservare frigo e freezer dettagli
Frigorifero (Foto di Pexels da Pixabay)

In primis il pane che potrebbe indurirsi e seccarsi. Se si vuole farlo durare per lungo tempo  si può congelare in frizeer, riscaldando una volta tirato fuori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > Come pulire il frigo in modo naturale, guida pratica all’uso

Anche per quanto riguarda i pomodori, le cipolle e le patate è meglio conservarli fuori in quanto matureranno così più lentamente. Stessa cosa per le banane e l’avocado che a basse temperature potrebbero rimanere duri e freddi.

Il caffè va posto in dispensa e non frigo per preservarne la freschezza come il cioccolato che al freddo diventa troppo duro. Stessa cosa per la nutella e le creme di cacao.

Altro alimento anti frigo, se no diventerebbe torbido e granuloso, è l‘olio da porre in un luogo asciutto e lontano dalle fonti di luce nonché calore. Sfatando una credenza comune, le uova non si dovrebbero tenere tra i ripiani del frigo in quanto potrebbero esserne compromessi gli albumi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > Zucca e farina in frigo? Puoi creare un piatto super con pochissime calorie

uova come leggere il codice sul guscio
Le uova marchiate con il codice di produzione (foto di Alp Aksoy AdobeStock)

Nel caso della marmellata si può tenere fuori, se non aperta, mentre quando si apre va in frigo. Zucca, melanzane, aglio, peperoni, noci, salsa di soia, miele, spezie, basilico, frutta a seme, agrumi, frutta a seme, frutta secca, sono altri alimenti che sarebbe meglio tenere alla larga dal frigo.