6 Abitudini Che Sembrano Salutari Ma Non Lo Sono

6 Abitudini Che Sembrano Salutari Ma Non Lo Sono
LA PREPARAZIONE

Nella società occidentale dei consumi esistono delle abitudini ormai radicate che possono nuocere alla salute.

 

Vediamo insieme quali sono e cerchiamo di correggere certi usi quotidiani imposti dalla civiltà moderna…

 

  1. Acqua in bottiglia di plastica – La sana abitudine sarebbe quella di bere 2 litri di acqua al giorno, ma l’errore è consumarla nelle bottiglie di plastica. Secondo molti studi la plastica può rilasciare sostanze tossiche che contaminano l’acqua. Inoltre l’acqua contenuta entra a contatto con batteri e virus.
  2. Forno a microonde – Il microonde è un elettrodomestico che ha semplificato di molto la vita delle persone alle prese con i fornelli, ma le onde emanate possono essere cancerogene e dannose per il sistema endocrino, soprattutto se utilizzato per riscaldare cibo precotto o surgelato di produzione industriale. Meglio usare il forno classico.
  3. Muesli – Le barrette di muesli contengono molti zuccheri, in quanto sono state ideate per gli sportivi di professione, che hanno bisogno di un apporto calorico istantaneo. Ma in realtà contengono pochissime proteine e fibre.
  4. Integratori – Assumere vitamine sotto forma di farmaci, soprattutto per un lungo periodo di tempo, può causare malattie cardiovascolari e tumori. Inoltre non consentono di assimilare perfettamente le vitamine degli alimenti che ingeriamo.
  5. Bibite light –  Le bibite ‘dietetiche’ contengono ingredienti dannosi come gli edulcoranti, che possono causare danni simili o peggiori alle bevande non light.
  6. Grasso del pesce – Al contrario della carne il pesce contiene grassi genuini come l’Omega 3, un antiossidante capace di prevenire tumori e che migliora le attività cerebrali. Quindi se consumate prodotti ittici non togliete il grasso, altrimenti perderete buona parte degli elementi nutritivi.
Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post