6 Cibi Gastroprottettori Naturali


A volte il nervosismo, lo stress, le abbuffate smodate, l’eccessivo uso di medicinali o un’alimentazione sbagliata possono causare problemi gastrointestinali, come la pesantezza di stomaco o l’acidità. Ma fortunatamente esistono alcuni rimedi naturali, sia acquistabili in erboristeria che percepibili attraverso una sana alimentazione, che possono venirci in aiuto.

I cibi gastroprotettori sono in grado di svolgere un’azione protettiva sulle mucose gastrointestinali, proteggendo dai danni causati da un’eccessiva acidità e rimarginando eventuali lesioni.

ThinkstockPhotos-467590058

La maggior parte dei gastroprotettori naturali sono costituiti da tisane o estratti assumibili per via orale, ma prima di decidere i dosaggi sarebbe meglio ascoltare il parere di un medico evitando pericolose cure fai da te. Vediamo insieme quali sono i rimedi più indicati per la salute dell’apparato gastrointestinale.

vincotto-fichi

1. L’estratto di Ficus (fico) è un ottimo antiacido, dotato di un ottimo potere antinfiammatorio, consigliato soprattutto in caso di disturbi quali iperacidità, gastrite ed ulcera gastrica. L’uso regolare previene l’acidità e agisce positivamente sulle mucose gastriche e intestinali. L’assunzione di questo olio dovrebbe avvenire quotidianamente, diluito in acqua oppure sotto forma di tisana.

latte-di-mandorla-biologico-ricetta

2. Il latte di mandorle riduce l’acidità a livello dello stomaco. Può essere preparato anche in casa, mettendo nel mixer 100 grammi di mandorle pelate e un litro di acqua.

passiflora_NG1

3. La passiflora ha proprietà sedative e calmanti ed è molto indicato quando lo stress e l’ansia danneggiano lo stomaco.

aglioo

4. L’aglio ha un’ottima azione antinfiammatoria e gli effetti maggiori si ottengono mangiandolo crudo o utilizzando preparati erboristici basati sui suoi estratti.

Laurel

5. L’alloro è conosciuto per le sue proprietà analgesiche e rilassanti: protegge lo stomaco in caso di iperacidità gastrica grazie alla presenza di pectine e mucillagini.

liquirizia

6. La liquirizia è indicata per la prevenzione dell’ulcera grazie alla presenza di flavonoidi che hanno un forte potere antinfiammatorio e antispasmodico. La liquirizia va assunta prima dei pasti, in modo da formare una patina protettiva a difesa dello stomaco.

 

Tags:





Altre Ricette Buonissime

Commenta