6 rimedi naturali per l’allergia ai pollini

6 rimedi naturali per l’allergia ai pollini

Inizia la primavera e comincia il tempo dei pollini, creando non pochi problemi alle persone allergiche che accusano sintomi come la lacrimazione agli occhi, prurito al naso, starnuti, stanchezza e irritabilità. Ci sono dei farmaci in grado di lenire la sintomatologia di queste patologie, ma presentano delle controindicazioni.

iStock_000019466073_Medium

Esistono anche dei rimedi naturali per alleviare i disturbi e vedremo insieme quali sono…

Ribes nigrum

1. Ribes nigrum – E’ una pianta che vanta proprietà antistaminiche come poche altre piante al mondo, grazie alla sua capacità di combattere l’azione dell’istamina. Essendo un rimedio naturale il Ribes nero agisce un po’ più lentamente rispetto ai farmaci antistaminici e va assunto per più tempo e in maniera costante. Offre però due grandi vantaggi: non ha effetti collaterali e non provoca assuefazione. Inoltre grazie alla presenza di vitamina C rafforza il sistema immunitario, è antiossidante, antinfiammatorio e depurativo.

tè-verde

2. Tè verde – E’ una bevanda che contiene quercitina e catechina, sostanze che prevengono il rilascio di istamina. Inoltre è ricco di antiossidanti, che prevengono malattie gravi, riduce l’assorbimento dei grassi, regola la pressione del sangue e bilancia i livelli di zucchero e colesterolo.

basilico

3. Basilico – E’ un ottimo antistaminico se assunto sotto forma di tisana con il metodo dell’infusione: basta immergere le foglie essiccate in acqua bollente e il liquido ottenuto può essere applicato sulle zone del corpo colpite da eruzioni cutanee (30 grammi di foglie per ogni litro di acqua).

4. Aceto di mele – E’ ritenuto particolarmente efficace contro le allergie stagionali: due cucchiaini di aceto di mele possono essere diluiti in un bicchiere d’acqua. Bevete tre bicchieri al giorno per quattro giorni e noterete un immediato miglioramento.

5. Ortica – Grazie al suo contenuto di quercitina, l’ortica è considerata un antistaminico naturale in grado di agire rapidamente. E’ possibile assumerla sia sotto forma di decotto che sotto forma di estratti erboristici in capsule. L’assunzione di ortica è solitamente sconsigliata a coloro che si trovano in cura con farmaci per abbassare la pressione ed alle donne in gravidanza.

frutta

6. Flavonoidi – Sono ottimi antistaminici naturali. Sono considerate buone fonti di quercitina gli agrumi, le cipolle, le mele, il prezzemolo, i pomodori, i broccoli, i legumi e la lattuga.

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post