7 buoni motivi per magiare il melone

7 buoni motivi per magiare il melone

Il melone è un frutto estivo caratterizzato da un aroma dolce e profumato che lo rende gustoso e dissetante oltre ad essere ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo. L’Italia, insieme a Spagna e Francia, è uno dei principali paesi europei nella produzione di questo prelibato frutto.

Il melone è uno dei frutti più salutari al mondo: è un ottimo ricostituente per il fisico per la sua capacità di idratare il corpo, grazie alla sua composizione di acqua al 90%, oltre ad essere ricco di vitamine A e C, elementi che trasformano il melone in un integratore naturale che ci difende dalle conseguenze della calura estiva. Ha proprietà dissetanti, diuretiche e rinfrescanti e contrasta l’azione dei radicali liberi per le sue grandi proprietà antiossidanti.

Grazie alle sue proprietà diuretiche elimina le impurità dall’organismo ed è un autentico toccasana per i reni. Inoltre è un frutto lassativo, aiuta dunque le attività dell’intestino pigro ed è un toccasana per chi soffre di gonfiore addominale. I semi dei meloni frantumati e mangiati crudi sono utili per eliminare i vermi intestinali.

Il melone fa bene alla circolazione del sangue grazie alla buona percentuale di potassio e alla presenza dell’adenosina: questa sostanza sembra impedire la formazione di coaguli nel sangue svolgendo così un’azione preventiva nei confronti di ictus, angina pectoris, infarto. Ottimo anche per chi segue una dieta ipocalorica in quanto elargisce sazietà e contribuisce a mangiare di meno.

La sua polpa, infine, è ricca di betacarotene che migliora l’abbronzatura e contiene vitamina B2, una sostanza che mantiene il cervello giovane e ha un effetto rilassante sul corpo poichè tiene a bada la rabbia, lo stress e migliora anche il sonno. Inoltre il melone contrasta l’osteoporosi perchè contiene vitamina B6 che solitamente migliora la vista ed è una valida alleata di denti e ossa.

 

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post