8 carboidrati che non fanno ingrassare

8 carboidrati che non fanno ingrassare

La prima cosa che fai quando inizi la dieta è eliminare o ridurre i carboidrati. In realtà questo è l’errore più grande che commettiamo noi donne, non ci rendiamo conto che i carboidrati sono essenziali per il nostro benessere e soprattutto ne abbiamo assolutamente bisogno poiché ci forniscono la giusta energia per affrontare al meglio la giornata.

8 carboidrati che non fanno ingrassare

Pensate che i carboidrati rappresentano circa il 30/40 % del nostro fabbisogno energetico giornaliero, quindi sono essenziali per il nostro corpo.

E’ pur vero però che scegliere gli alimenti giusti è la cosa migliore per godere di una buona salute e un’ottima forma fisica.

Proprio per questo motivo oggi vogliamo consigliarvi 8 tipi di carboidrati da mangiare anche a dieta, senza aver paura di ingrassare.

8 carboidrati che non fanno ingrassare

  • Orzo: l’orzo è un cereale in grado di aumentare i livelli di leptina, ci dona quindi velocemente un senso di sazietà. L’orzo è in grado inoltre di riequilibrare la flora batterica e aiutare ad accelerare il metabolismo. Puoi accompagnarlo con verdure, legumi, pesce o carne.
  • Avena: puoi utilizzare i fiocchi, la crusca o la farina. E’ un ottimo alimento per chi sta a dieta, cerca solo di evitare marche con dolcificanti e zuccheri aggiunti.
  • Popcorn: i popcorn sono un alimento che potete mangiare tranquillamente, a patto che vengano preparati in casa in una padella con un filo di olio, evitate i pacchi già pronti o le popcorn da fare al microonde. Cercate di evitare o ridurre al minimo in sale, in questo modo avrete uno spuntino saziante e dietetico.
  • Quinoa: la quinoa contiene il doppio delle fibre dei cereali, aiuta quindi a depurarsi, ad attivare il metabolismo e ad eliminare il senso di fame.
  • Ceci:  i ceci sono dei legumi che contengono un mix perfetto di carboidrati, proteine e fibre. Sono l’alimento ideale per chi vuole perdere peso. Secondo recenti studi infatti chi mangia legumi regolarmente (piselli, fagioli, ceci, lenticchie) ingrassa meno di chi non ne mangia. Sono infatti un alimento depurativo e saziante. Possono provocare un leggero gonfiore alla pancia quindi cercate di mangiarli spesso ma in piccole porzioni per evitare questo fastidioso inestetismo.
  • Fette di segale integrale: queste fette sono a base di farina integrale di segale, un alimento ricco di fibre e povera di grassi e sodio, è un ottimo spezza fame e spuntino dietetico ma allo stesso tempo saziante.
  • Cereali integrali a colazione: chi mangia cereali integrali quotidianamente ha un indice di massa corporea basso e meno grasso addominale.
  • Yogurt magro: lo yogurt magro contiene carboidrati ma anche probiotici che sono utili a regolarizzare l’intestino, eliminando gonfiore e tossine. Per di più è ricco di proteine, sapevate che le proteine a colazione ci donano un senso di sazietà per parecchie ore? In questo modo eviteremo di mangiare troppo o farci prendere da attacchi di fame improvvisi.

 

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post