Acqua di cottura | l’errore che tutti commettono : come riutilizzarla

0
28
Acqua di cottura, come riutilizzarla: mille usi e trucchi utili (Fonte foto: Pixabay)
Acqua di cottura, come riutilizzarla: mille usi e trucchi utili (Fonte foto: Pixabay)

Acqua di cottura, come riutilizzarla : qual è l’errore che tutti commettono senza sapere; trovate qui alcuni consigli utili

Acqua di cottura, come riutilizzarla: mille usi e trucchi utili (Fonte foto: Pixabay)

La pasta è forse l’alimento più consumato nelle nostre case e puntualmente ogni volta buttiamo via litri e litri d’acqua. Non tutti sanno di commettere un errore quando gettano via l’acqua di cottura della loro pasta, perché in realtà quest’ultima potrebbe essere riutilizzata in tantissimi modi, e non solo in cucina. Vediamo quindi come poter utilizzare nuovamente l’acqua di cottura una volta che abbiamo scolato la nostra pasta.

Acqua di cottura, non gettarla via: ecco come riutilizzarla

L’errore di buttare via l’acqua di cottura della pasta è piuttosto comune, ed infatti sono in tanti a commetterlo. Quello che non sapete è che in realtà quell’acqua può essere riutilizzata in tanti modi diversi, vediamone alcuni, partendo da quelli più semplici ad altri che forse non vi aspettereste mai. Sicuramente il modo in cui viene impiegata più spesso l’acqua di cottura è quello di risottare la pasta quando viene mantecata insieme ai diversi sughi che prepariamo quando sono troppo densi. Ma non finisce qui, perché l’acqua di cottura può essere utilizzata anche così:

  • per preparare degli impasti lievitati, come pizze, pane, focacce che grazie alla quantità di amido rilasciata dalla pasta all’interno dell’acqua, saranno molto più morbide;
  • può essere impiegata nella pratica del giardinaggio perché le quantità di amido e sali minerali in essa presenti sono in grado di donare fertilità alle piante senza alterarne il pH;
  • per mettere ammollo i legumi prima del loro utilizzo: non proseguire la loro cottura nella stessa acqua;
  • può diventare un prodotto di cosmetica: l’amido rilasciato in acqua può risultare molto utile se utilizzato sui capelli, donando loro morbidezza. Come un vero e proprio trattamento, applicalo 15/20 minuti prima del lavaggio, sarà un vero toccasana!

LEGGI ANCHE >> Cosa succede se usi così il sale da cucina