Antinfiammatori naturali da mangiare. Quali assumere per stare al top

Ci sono alcuni alimenti che sono degli antinfiammatori naturali: quali assumere per stare al top della forma.

Antinfiammatori naturali quando mangiarli
Illustrazione Infiammazione (Foto AdobeStock di yodiyim)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

L’infiammazione è un processo che avviene per cause diversissime tra di loro: solitamente i sintomi più comuni sono bruciore, arrossamento, dolore intenso e gonfiore.

Causate spesso e volentieri da microorganismi, da sostanze chimiche o da risposte immunologiche inadeguate: se non ci sono problematiche particolari, si risolve nel giro di poche giornate con l’utilizzo magari di antinfiammatori e di FANS.

Forse in pochi lo sanno, ma ci sono anche alcuni alimenti che contrastano le infiammazioni: la listan on è estremamente lunga e alcuni di essi vi sorprenderanno.

Antinfiammatori naturali da assumere: quali mangiare per stare al top

Per contrastare le infiammazioni esistono diversi alimenti da urlo: la lista degli antinfiammatori “naturali” da assumere non è lunghissima ma è ricca di sorprese.

Antinfiammatori naturali quando mangiarli
Ananas (Foto di senja per Pixabay)
  • Il salmone, ad esempio, è ricco di Grassi Omega-3: quest’ultimi sono potenti antinfiammatori naturali. Fornisce un ottimo aiuto verso un’infiammazione: ricordate però della grandissima differenza tra quelli catturati in natura e quelli allevati.
  • In caso di dolori di natura infiammatoria, potete tranquillamente consumare la curcuma in polvere unita ad un cucchiaio di miele. La curcumina ha elevate proprietà antinfiammatorie ed è un potente antiossidante.
  • I semi di chia potrebbero prepotentemente entrare a far parte dell’alimentazione di tutti: sono pieni di vitamine e di minerali e sono fonte di Omega-3.
  • L’ananas migliora tendenzialmente il sistema immunitario: la risposta all’infezione dovrebbe quindi migliorare notevolmente. La bromelina combatte il dolore e il gonfiore.
  • I mirtilli apportano un numero incredibile di benefici al corpo umano. La quercitina è uno degli ossidanti più potenti e contrasta l’infiammazione.
  • Anche le verdure a foglie verdi sono ricche di flavonoidi antinfiammatori. Apportano pochissime calorie al corpo e sono favolose per la salute.
Antinfiammatori naturali quando mangiarli
Mirtilli (Foto da Pixabay)

Come al solito, l’alimentazione gioca un ruolo importante anche nel contrastare cose fastidiose come le infiammazioni. Ricordiamo però l’importanza dei pareri di un esperto o di un medico per non rischiare di complicare il proprio quadro clinico.