“Antonella Clerici mi voleva conoscere, dissi di no”: il retroscena su…

“Antonella Clerici mi voleva conoscere, dissi di no”: il retroscena su La Prova del Cuoco

LA PREPARAZIONE
di Marco

“Antonella Clerici mi voleva conoscere, dissi di no”: il retroscena su La Prova del Cuoco a dir poco ‘pazzesco’, vediamo di cosa si tratta

Antonella Clerici voleva conoscermi
“Antonella Clerici voleva conoscermi, le dissi di no”

Antonella ci mostra su Instagram un estratto del libro di Marco Bianchi, cuoco e divulgatore scientifico che ha partecipato a La Prova del Cuoco quando c’era ancora lei. Per quello che si riesce a leggere, Marco ha scritto delle belle parole per Antonella. “Lei è il sole”, spiega in questo capitolo del suo libro. La Clerici lo mostra orgogliosa e fiera, taggandolo anche nel post. Ma cerchiamo di scoprire più nel dettaglio quali parole, Marco Bianchi, ha indirizzato ad Antonella Clerici in questa stupenda ‘dedica’ nel suo libro.

Marco Bianchi: “Dissi di no ad Antonella”

Lo racconta brevemente nel suo libro, ma in maniera esaustiva e dettagliata. Era impegnato con diverse ospitate in televisione, Marco Bianchi, arrivavano una dopo l’altra. Poi, un giorno, si rese conto di aver detto di no a La Prova del Cuoco che lo invitava a Roma. E quindi, aveva appena detto di no anche ad Antonella. Poi, si rese conto di aver sbagliato qualcosa. Venne a sapere che Antonella voleva conoscerlo assolutamente e che avrebbe voluto che lui raccontasse le sue ricette genuine e gustose allo stesso tempo.

In un primo momento, Marco le aveva detto di no perché il programma non era proprio quello che faceva al caso del suo sapere in ambito culinario. Poi, avendo capito cosa aveva in mente per lui la bella e bionda Antonella non poté tirarsi indietro. Di lei racconta solo cose belle: “Era come il sole, tutti giravano intorno a lei e trattava tutti con delicatezza e simpatia”. Poi, scrive: “Mi disse ‘Marco ti do piena fiducia, sei libero di muoverti come meglio credi’. Pazzesco”. Insomma, un bellissimo retroscena quello raccontato nel libro di Marco su Antonella Clerici.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post