Antonino Cannavacciuolo l’anno decisivo della sua carriera, cosa è successo

Antonino Cannavacciolo è uno degli chef più amati dagli italiani: analizziamo insieme l’anno decisivo della sua carriera. 

Antonino Cannavacciuolo
foto Instagram

Tutti conoscono Antonino Cannavacciuolo: il cuoco, dopo aver lavorato in ristoranti della Penisola Sorrentina e in quelli francesi, iniziò a lavorare anche in televisione. I suoi programmi sono un must per tutti coloro che amano la cucina e le ricette. L’esordio in un ruolo importante sul piccolo schermo avvenne nel 2013, quando gli fu affidata la conduzione di ‘Cucine da incubo’.

Cannavacciuolo è poi entrato a far parte dei giudici di ‘MastercChef’, quello che è probabilmente il programma di cucina più famoso in Italia (e forse al mondo, considerando tutte le sue versioni). Il nativo di Vico Equense ha anche aperto alcuni ristoranti sul territorio italiano e ha da poco inaugurato una villa lungo le sponde del favoloso Lago d’Orta. Una carriera di tutto rispetto: ma andiamo a vedere insieme quale è stato l’anno decisivo della sua carriera.

Antonino Cannavacciuolo, l’anno decisivo della sua carriera: cosa è successo

Antonino ha avuto fino ad oggi una carriera strepitosa: l’amatissimo cuoco è anche un personaggio sui social network. Le sue battute e i suoi modi di fare fanno sempre impazzire i followers.

Spaghetti alle vongole di Cannavacciuolo
foto instagram

L’anno decisivo per la carriera di Antonino è stato probabilmente il 2003: il napoletano ha conquistato la sua prima stella Michelin (nel 2006 gli venne conferita la seconda). Nello stesso anno collezionò anche le ‘Tre Forchette’ del Gambero Rosso. Da quel anno in poi, i successi per lui si sono moltiplicati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Benedetta Parodi li fa meglio di tutti, che domenica speciale

Antonino è particolarmente attivo su Instagram. Il suo account vanta ben 2,8 milioni di followers, risultando tra i più seguiti nel nostro paese. Il 46enne ha condiviso pochi istanti fa un post dando appuntamento a tutti i suoi fan. “Stesso posto… stessa ora! Ci vediamo stasera uagliù”, ha scritto nella didascalia utilizzando anche l’hashtag AntoninoChefAcademy.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Il segreto del ragù alla napoletana è che deve… E tu lo sapevi?