Antonino Cannavacciuolo svela come fare gli spaghetti allo scorfano. La ricetta stellata

La ricetta del giudice di Masterf Chef per gli spaghetti allo scorfano. Vediamo come si prepara questo primo piatto super stellato.

Antonino Cannavacciuolo ricetta spaghetti allo scorfano
Antonino Cannavacciuolo (Foto Instagram @antoninochef)

Quella degli spaghetti allo scorfano è una ricetta dello chef Antonino Cannavacciuolo. Il giudice di Master Chef, così come i suoi colleghi sono soliti condividere con concorrenti e pubblico da casa ricetti e trucchi della loro cucina.

Quindi, quella che vedremo oggi è appunto una ricetta dello chef, per ricreare anche a casa un primo piatto da cucina stellata.

Spaghetti allo scorfano, la ricetta di chef Cannavacciuolo

Stiamo parlando una ricetta stellata per cui la sua realizzazione non può essere classificata come facile. È vero che tutti possono cucinare però se vi cimentate in ricette del genere portate un po’ di pazienza in più.

antonino cannavacciuolo ricette
Spaghetti allo scorfano (foto dal sito di MasterChef)

INGREDIENTI

  • 1 scorfano
  • 360 g di spaghetti
  • 7/8 pomodorini
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 mazzetto di basilico
  • 200 ml di vino bianco
  • 1/2 porro
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio evo qb.
  • Sale e pepe in grani qb.

PROCEDIMENTO (circa 40 minuti)

Iniziate pulendo e sfilettando lo scorfano. Pulire i filetti ricavati privandoli di spine, pelle e testa, asciugare il tutto e tagliare a pezzi.

Scaldate l’olio in una casseruola e aggiungete l’aglio sbucciato, il basilico e qualche gambo di prezzemolo, quindi unire gli scarti del pesce e farli tostare. Aggiungere poi i pomodorini tagliati a metà, alzare la fiamma e far sfumare con il vino. Insaporire con un po’ di pepe macinato, aggiungere un altro po’ di acqua e lasciar sobbollire per qualche minuto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Il tonno vitellato di Antonino Cannavacciuolo vince tutto. La ricetta stellata del maestro

Creare con i filetti di scorfano una tartarre a pezzi grandi, condite con un po’ di sale, pepe e olio evo. Scaldate in una padella grande un po’ di olio, quindi spadellare per qualche secondo il pesce per poi trasferirlo in un piatto e coprirlo con carta trasparente.

Con la stessa padella fate soffriggere il porro, quindi aggiungetevi qualche mestolo di brodo filtrato, aggiungere un altro po’ di olio, sale e pepe.

cannavacciuolo ricette
Spaghetti crudi (Foto Jeshoots-com per Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tempura giapponese di scampi aromatizzata al limone, ricetta spaziale di chef Hiro

Fate cuocere gli spaghetti per pochissimi minuti in acqua bollente. Trasferiteli ancora duri nella padella con il brodo e terminate la cottura, aggiungendo altro brodo filtrato all’occorrenza.

Quando saranno quasi pronti create un trito di prezzemolo, quindi lo scorfano e mescolate. Togliete dal fuoco.

Impiattate disponendo sopra gli spaghetti il sugo di scorfano e qualche foglia di basilico.