L’avena è un prezioso alleato in cucina e non solo. Tutti gli usi che non conoscevi

L’avena può essere un importante alleato in cucina e non solo. Dai saponi agli scrub per il corpo ecco tutti gli usi che non conoscevi.

farina di avena usi in cucina
Barattolo di avena (foto da pexels di castorly-stock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Non solo porridge! È proprio il caso di dirlo, l’avena può essere in cucina un alleato prezioso con il quale si può fare ben altro che la classica zuppa anglosassone che tanto sta spopolando sui social questa estate.

Dolci, cereali e appunto zuppe la farina di avena in cucina la si utilizza soprattutto per dare vita a piatti da consumare in maniera gustosa ma leggera, stiamo infatti parlando di un ingrediente con molti nutrienti e pochi grassi.

Non tutti sanno, quindi, che altre alle preparazioni culinarie l’avena può essere usata per diversi altri prodotti. Dai saponi homemade agli scrub per il corpo, di seguito vi sveliamo tutti gli usi alternativi e che non conoscevate di questo prezioso ingrediente.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Avena, usi alternativi

L’utilizzo dei prodotti della natura come rimedi alternativi non è certo nuovo ed è una tradizione che deriva dalla saggezza delle nonne. L’avena si inserisce in questo quadro, grazie anche alle sue diverse proprietà.

saponi all'avena
Saponetta all’avena (foto da Pinterest di @ClioMakeup)

-Saponette all’avena: i saponi all’avena sono tra i migliori in circolazione e prepararli in casa è davvero molto semplice, basta far sciogliere due saponette neutre in un pentolino con dell’acqua, portare ad ebollizione e in ultimo aggiungere la farina d’avena. A questo punto basta mescolare e versare negli stampini e lasciarli solidificare.

-Maschere viso: pelle secca addio, ci pensa la maschera d’avena che si realizza semplicemente mescolando due cucchiaini di farina d’avena e due di acqua di rose. Basterà mescolare per ottenere un composto omogeneo e spalmarlo sul viso e lasciarlo in posa per 5 minuti.

-L’avena come antinfiammatorio: chi soffre di dermatite atopica troverà nell’avena un alleato prezioso e un coadiuvante alla cura dermatologica. Per trovare sollievo basta immergersi in un bagno di acqua e farina di avena per 15 minuti. In questo modo si sentirà subito una sensazione di freschezza e morbidezza.

sbrub all'avena
Vasetto di scrub all’avena (foto Pinterest di @ideahacks)

-Scrub per il corpo: come ultimo uso alternativo dell’avena consigliamo uno scrub per il corpo. Per realizzarlo basta mescolare due cucchiai di farina di avena con due di sale marino integrale e dell’olio di oliva quanto basta. Mescolare il tutto per ottenere un composto granuloso per poi esfoliare sulla pelle.