Risotto ai fichi e speck, un connubio di sapori che ti sorprenderà

Avete mai provato il risotto ai fichi e speck? Si tratta di un primo cremoso e profumato, un connubio di sapori che saprà come sorprenderti.

risotto ai fichi
Risotto ai fichi (foto da Adobestock di olga)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

I risotti alla frutta non sono di certo una novità degli anni Duemila, anzi se siete figli della generazione nata negli anni ’80 sapete che proprio in quel decennio erano un vero e proprio must, che si conquistava un posto d’onore, per esempio, nei menù dei matrimoni.

E così grazie alla versatilità del riso e della sua cottura, la frutta ne è diventato ingrediente a volte indispensabile. I più classici dei risotti alla frutta sono sicuramente quello alla fragola, ma anche limone e poi alle pere e gorgonzola, ma non sono le uniche ricette gustose e cremose che si possono preparare facilmente nella propria cucina.

Per questo motivo vogliamo proporvi il risotto ai fichi freschi e speck, un primo cremoso, profumato ma con una nota croccante.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Risotto ai fichi, la ricetta

Come per tutti i risotti alla frutta, anche questo ai fichi è un risotto in agrodolce, con un abbinamento che all’apparenza può sembrare troppo azzardato e che invece risulterà strepitoso.

risotto alla frutta
Riso crudo (foto da Adobestock)

INGREDIENTI

  • 320 g di riso
  • 1/2 cipolla
  • 6 fichi freschi
  • 650 ml di brodo vegetale
  • 100 g di speck
  • 40 g di pecorino
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • Sale e pepe qb.
  • Olio evo qb.

PROCEDIMENTO (circa 45 minuti)

Iniziate preparando il brodo vegetale; quindi abbondante acqua in pentola in cui aggiungere cipolla sminuzzata, una carota a rondelle, sedano con gambo e qualche pomodorino. Salate a piacere e lasciate sobbollire per almeno 15 minuti.

Da parte tritate una cipolla e fatela soffriggere in pentola con un filo di olio, quando si sarà imbiondita aggiungete il riso e fatelo tostare, quindi sfumate con il vino bianco. A completa evaporazione del vino aggiungete un mestolo di brodo e iniziate la cottura del riso.

In una padella a parte fate rosolare lo speck che avrete tagliato a listarelle.

Pulite e tagliate a pezzi i fichi freschi e aggiungeteli nella pentola con il riso quando questo sarà arrivato a metà cottura. Continuate ad aggiungere brodo all’occorrenza e ultimate la cottura.

risotto ai fichi freschi
Fichi freschi (foto da Adobestock)

A cottura ultimata, spegnete e aggiungete prima lo speck e poi una noce di burro per la mantecatura. Aggiustate di sale se necessario, quindi servite subito il risotto ai fichi e speck croccante è pronto per essere gustato.