Avete mai mangiato gli spaghetti così? Questa ricetta vi farà andare in estasi: provare per credere

Dal sapore deciso e piccante gli spaghetti all’assassina conquistano con il loro colore acceso. Vi chiederete perché hanno questo nome. Scopriamolo e vediamo come prepararli.

spaghetti assassina ricetta
spaghetti all’assassina (Foto di Aline Ponce da Pixabay)

Il nome di questo piatto fa sorridere tra mistero e horror. No, non c’è niente di macabro, ma anzi solo un gustosissimo primo piatto dal sapore esplosivo.

Gli spaghetti all’assassina sono una tipica ricetta pugliese, in particolare della zona di Bari. Hanno delle caratteristiche particolari.

Una è che viene fatto un sugo di pomodoro molto intenso, con l’aggiunta anche del concentrato di pomodoro, l’altra  è nella modalità di cottura perché gli spaghetti vengono cotti direttamente in padella dentro il sugo.

In questo modo assorbono ancor più il colore rosso  e da qui viene il nome, perché il colore forte e acceso del pomodoro da cui sono rappresi ricorda il colore del sangue e da qui l’assassinio.

Inoltre, viene usato anche il peperoncino che con la sua forte nota piccante rende il piatto carico e contribuisce a colorarlo metaforicamente.

Sono una sfiziosa alternativa dei classici e più delicati spaghetti al pomodoro. Facilissimi allo stesso modo nella preparazione, in pochi minuti si ha un primo piatto rustico che è molto adatto per una cena tra amici quando si vuole stupire con qualcosa di particolare.

Ingredienti e preparazione degli spaghetti all’assassina

Tra le altre, una caratteristica di questa pasta è che mettendo a crudo gli spaghetti a cuocere nella salsa tenderanno ad attaccarsi al fondo e quindi poi risulterà un effetto bruciacchiato con una spiccata croccantezza e quel tipico colore rosso bruno.

peperoncino rosso essiccato ricetta spaghetti assassina
peperoncino rosso essiccato (Foto di Steve Buissinne da Pixabay)

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 350 di spaghetti
  • 1 tubetto di concentrato di pomodoro
  • 150 g di passata di pomodoro
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3 peperoncini secchi
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

PREPARAZIONE (25 minuti circa)

Per preparare gli spaghetti all’assassina per prima cosa bisogna fare il sugo in questo modo. In una pentola mettere a bollire abbondante acqua con il concentrato di pomodoro e regolare di sale.

Poi, in una padella, possibilmente di ferro per avere poi l’effetto bruciacchiato degli spaghetti, mettere gli spicchi d’aglio a rosolare in un pò d’olio. Aggiungere anche i peperoncini spezzettati.

Poi, versare la salsa di pomodoro e gli spaghetti crudi. Iniziare la cottura versando un mestolo alla volta di acqua con pomodoro, come fosse un risotto, aggiungendone un altro solo quando l’acqua si è assorbita.

spaghetti ricetta spaghetti assassina
spaghetti e peperoncino (Foto di RitaE da Pixabay)

Potrebbe interessarti anche -> Spaghetti aglio, olio e peperoncino. Ricetta 2.0 di una grande cuoca della tv

Ci vorranno all’incirca 10 – 15 minuti e gli spaghetti all’assassina si saranno cotti e saranno pronti per essere gustati in tutta la croccantezza e la piccantezza che questo piatto sprigiona.

(Romana Cordova)