Barrette di limone, gustose e morbide. Per una merenda squisita

Le barrette di limone sono un dolce davvero squisito e leggero che va bene per ogni occasione. Prepararlo è semplice

Lemon bars
Lemon bars-foto instagram @chocolateandvanilla808

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il profumo dei limoni unito ad un impasto morbido da vita alle barrette di limone, un dessert magnifico. Questo dolce è di origini inglesi ed è perfetto come merenda o dopo i pasti per accompagnare il caffè.

Anche a colazione sono formidabili, oppure se organizzate una festa sono perfetti da servire. Sono davvero deliziosi, fatti con una frolla burrosa e scioglievole.

All’interno poi si trova una crema di lemon curd profumata dalla scorza di limone e il suo succo. Il gusto è avvolgente e fresco, perfetto per questi ultimi sprazzi di estate.

Ingredienti e preparazione delle barrette di limone

Vediamo come preparare in poco tempo e facilmente le barrette di limone.

Barrette limone
Barrette limone-foto instagram @zoe_karamouchtari_

INGREDIENTI (uno stampo da 22.5 cm)

Per la base

  • 200 gr Farina 00
  • 50 gr Zucchero a velo
  • 150 gr Burro

Per il ripieno

  • 3 Uova
  • 1 Scorza di limone
  • 100 ml Succo di limone
  • Sale
  • 150 gr Zucchero
  • 40 gr Farina

PREPARAZIONE (60 minuti)

Come prima cosa, fare la base quindi versare in una ciotola la farina 00 e poi il burro freddo di frigo a pezzetti. Lavorare con le mani sbriciolando tutto bene e velocemente.

Aggiungere poi lo zucchero al composto ottenuto e unire poi anche l’uovo e continuare a lavorare l’impasto con le mani fino a che gli ingredienti non saranno del tutto amalgamati. L’impasto deve risultare liscio e omogeneo.

Trasferire quindi l’impasto sul piano di lavoro e spolverare con poca farina per formare una palla da avvolgere nella pellicola trasparente.

Far riposare in frigo per 30 minuti e intanto preparare la crema. Prendere quindi un pentolino e sciogliere il burro a fuoco molto basso e lasciarla intiepidire.

A parte poi versare le 6 uova in una ciotola con lo zucchero e lavorare tutto con la frusta. Unire poi il burro che si sarà intiepidito e mescolare accuratamente. Grattugiare poi la scorza di 4 limoni e spremere 120 gr di succo filtrandolo prima di aggiungerlo al composto.

Unire a questo punto la scorza grattugiata e poi trasferire il composto nel pentolino dove avete sciolto il burro e cuocere tutto a fuoco dolce mescolando con una marisa.

Non far sobbollire la crema mantenendola sempre a fuoco basso e cuocendola fino a che non si addenserà. Unire poi l’amido di mais con una frusta. Continuare ancora a cuocere a fuoco basso fino ad ottenere una crema densa, ci vorranno 10 minuti.

Trasferire poi la crema in una terrina grande ma bassa e coprirla con la pellicola a contatto e farla raffreddare in frigo prima dell’utilizzo.

Trascorso il tempo di riposo necessario della frolla, riprenderla dal frigo e poi foderare una leccarda con la carta da forno e anche uno stampo senza fondo rettangolare 25×17,5 cm.

Stendere poi la pasta frolla con un mattarello infarinando il piano di lavoro per raggiungere uno spessore a 0,5 cm. Adagiare poi la pasta frolla sulla base dello stampo eliminando la frolla in eccesso.

Lemon bars
Lemon bars-foto instagram @chelseybund87

Bucherellare poi la superficie della frolla usando una frochetta e cuocerla in forno statico preriscaldato a 175° per 20 minuti. Quando sarà cotta, sfornare e lasciare intiepidire senza sformarla.

Riprendere poi la crema che ormai si è raffreddata e distribuirla in modo uniforme su tutta la superficie. Livellare usando il dorso di un cucchiaio o una spatola e infornare il dolce in forno statico preriscaldato a 175° e cuocere per 30 minuti.

Una volta terminato il tempo di cottura sfornare il dolce e farlo raffreddare del tutto prima di sfilarlo dallo stampo. Usare poi un coltello a lama liscia e dividere il rettangolo a metà. Tagliare poi i due rettangoli ottenuti ancora a metà nello stesso verso. Ricavare poi tre sezioni nell’altro senso per ottenere 12 lemon bars. Infine spolverare con dello zucchero a velo.