Caffè verde: benefici per salute e dieta


Il caffè verde è una miscela di caffè di qualità arabica non tostato, che vanta molteplici proprietà benefiche per la salute. Soprattutto per quanto concerne la perdita di peso. Ha minori concentrazioni di caffeina rispetto al caffè tostato e contiene un potente antiossidante conosciuto con il nome di acido clorogenico, capace di accelerare il metabolismo e ridurre l’assorbimento di zuccheri nell’intestino.

Il caffè verde è un buon antinfiammatorio ed antiossidante, ha discrete capacità di regolazione del glucosio nel nostro sangue ed quindi consigliato per chi soffre di diabete. Rallenta il processo di invecchiamento cellulare, contrastando l’azione dei radicali liberi e aiutando a prevenire contro le malattie tumorali.

Rispetto al caffè tradizionale può essere assunto anche in dosi maggiori, in quanto non contiene alte dosi di caffeina e quindi non è particolarmente stimolante. Inoltre viene venduto anche sotto forma di capsule o bustine solubili come integratore naturale. Non ha controindicazioni particolari, a patto di non farne un abuso, ma il suo uso è sconsigliato a donne in gravidanza e bambini.

Ovviamente le sue proprietà dimagranti non devono essere ritenute sufficienti per la perdita di peso. Può essere un coadiuvante, ma dimagrire significa seguire una dieta equilibrata e fare attività fisica. Il caffè verde è da ritenersi semplicemente una ciliegina sulla torta.

Come si prepara il caffè verde

 Iniziate con il triturare un cucchiaio di chicchi di caffè verde con l’aiuto di un mortaio. Se non avete un mortaio in casa potete utilizzare un cucchiaio di polvere di caffè verde.
A questo punto versate la polvere in una tazza di acqua calda e lasciatela in infusione per almeno 10 minuti. Dopo di che filtrate la tisana con un colino a maglie strette, dolcificatela a piacere e bevetela quando è ancora calda.

Tags:





Altre Ricette Buonissime

Commenta