Cassata siciliana ricetta originale. Come fare la regina di Pasqua passo dopo passo

La ricetta originale della Cassata siciliana, la regina delle torte durante le feste sicule. Una storia antica dal sapore inconfondibile.

cassata siciliana
Cassata siciliana (foto da Adobe Srock di pieropoma)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Quando parliamo di feste in Sicilia, parliamo di Cassata. Il dolce, infatti, è la regina delle feste un grande classico da servire e consumare a Natale, Capodanno ma anche in questi giorni di Pasqua e anzi pare che in antichità le suore preparassero il dolce solo per il periodo della Settimana Santa.

L’origine di questa torta di pan di spagna farcita di una crema alla ricotta e ricoperta di pasta reale è molto antica; pare, infatti, che la cassata tragga le sue origini dal mondo arabo tra il nono e l’undicesimo secolo.

Pare che siano stati gli arabi a introdurre in Sicilia quelli che sono gli ingredienti alla base del dolce: la canna da zucchero, il limone, l’arancia amara, il mandarino e la mandorla e che dal connubio di questi prodotti sia poi nata una prima versione molto semplice della cassata.

Cassata siciliana, la ricetta originale della tradizione

Di Cassate ne esistono di vari tipi, da quella palermitana a quella siracusana passando per quella al forno. Noi vedremo la ricetta originale della tradizione.

pan di spagna per cassata
Pan di spagna (foto Adobe Stock di qwartm)

INGREDIENTI

Per il pan di spagna:

  • 6 uova
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di farina

Per la Pasta Reale:

  • 200 g di farina di mandorle
  • 200 g di zucchero semolata
  • 50 g di acqua
  • Colorante verde per alimenti qb.

Per la crema di ricotta:

  • 500 g di ricotta di pecora freschissima
  • 300 g di zucchero
  • 50 g di zuccata a cubetti
  • 50 g di gocce di cioccolato
  • Una bacca di vaniglia

Per la bagna:

  • 150 ml di acqua
  • 50 g di zucchero
  • 50 ml di Marsala

Per la glassa e la decorazione:

  • 300 g di zucchero a velo
  • 80 ml di acqua
  • Frutta candita qb.

PROCEDIMENTO (circa 90 minuti più riposo)

Iniziate preparando il pan di Spagna: sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.

Aggiungete poi farina setacciata un po’ alla volta e incorporatela con delicatezza, imburrate una tortiera di 24 cm e fate cuocere in forno caldo non ventilato a 190° per 25 minuti. Quindi sfornate e lasciatelo raffreddare bene.

Passate nel frattempo alla preparazione della pasta di mandorle; in un pentolino mettete acqua e zucchero, mescolateli a fiamma bassa fino a far filare lo zucchero. Aggiungete, quindi, la farina di mandorle e il colorante, mescolate vene e versate il composto su di un piano di lavoro inumidito di acqua.

Fate raffreddare, poi lavorate con le mani fino a ottenere un impasto morbido e liscio. A questo punto aiutandovi con un matterello stendete la pasta di mandorle arrivando ad uno spessore di circa 8 mm. Quindi tagliate in rettangoli lunghi quanto il bordo dello stampo e metteteli un attimo da parte.

Per la crema alla ricotta, invece, partite dalla regina che sarà ben asciutta perché l’avrete messa a scolare almeno un paio di ore prima. Versatela in una terrina, aggiungete lo zucchero e la vaniglia, mescolate bene e lasciate riposare in frigo almeno un’ora.

Trascorso questo tempo, setacciate la ricotta, quindi completate la crema aggiungendo le gocce di cioccolato e la zuccata.

ricotta per cassata siciliana
Forma di ricotta (foto da Pixabay di -rmagency)

Assemblaggio della Cassata siciliana

Prendete il pan di Spagna che in tanto sarà diventato freddo e dividetelo in 3 dischi. Disponetene uno sul fondo della teglia.

Preparate la bagna sciogliendo lo zucchero nell’acqua, aggiungete il Marsala e bagnate il pan di Spagna. Prendete il secondo disco e tagliatelo in rettangoli delle stesse dimensioni di quelli preparati con la Pasta Reale, quindi disponeteli sul bordo della teglia.

Proseguite aggiungendo la crema di ricotta e lasciate riposare in frigo almeno una mezz’ora. Quindi, capovolgete sul piatto da portata dedicatevi alla glassa.

Pentolino con acqua e zucchero a velo e fate sciogliere quest’ultimo a fuoco basso, quando sarà pronto versatelo sulla Cassata Siciliana.

Fate raffreddare e concludete decorando a piacere il dolce con la frutta candita.