Cavolfiore: un ortaggio invernale che fa bene alla salute

Cavolfiore: un ortaggio invernale che fa bene alla salute

Il cavolfiore è un ortaggio tipicamente invernale che può essere cucinato in svariati modi e fa molto bene alla salute. Esistono molte varietà che si differenziano per il periodo di maturazione. Le infiorescenze, cioè la parte commestibile, può presentare diverse colorazioni: bianca, giallognola, arancione, violetta o verde.

Il cavolfiore è ricco di vitamine e sali minerali, in particolar modo vitamine A, del gruppo B, C, E, K e J. Tra i minerali contiene in particolar modo potassio, calcio, fosforo, sodio, ferro, selenio e manganese. Formato per il 95% di acqua grazie al limitato contenuto calorico e all’elevato potere saziante è perfetto anche per chi segue una dieta dimagrante.

Antitumorale – L’odore poco gradevole che sentiamo durante la cottura è dovuto al sulforafano, un composto dello zolfo che è in grado di uccidere le cellule tumorali e di rallentare quindi lo sviluppo della malattia, soprattutto nella zona dello stomaco. Gli isotiocianati, che contengono un atomo di zolfo, facilitano l’eliminazione delle sostanze tossiche e contribuiscono all’apoptosi, ovvero alla morte programmata delle cellule tumorali.

Salute del cuore – Grazie alle sue proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie, il suo consumo apporta benefici al sistema cardiovascolare. il cavolfiore apporta una sostanza fitochimica chiamata allicina che riduce i livelli di colesterolo e il rischio di accidente cerebrovascolare o ictus.

Diuretico – La consistente presenza di acqua, ma anche di potassio e di sodio, apporta un effetto diuretico nell’organismo e favorisce l’eliminazione dei liquidi che si accumulano nei tessuti.

Salute della pelle – La presenza di antiossidanti e di nutrienti preserva la salute e la bellezza della pelle. Queste sostanze favoriscono la rigenerazione cellulare ed inibiscono il danno causato dai radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento prematuro.

Salute delle ossa – Una porzione di cavolfiore contiene la stessa quantità di calcio presente in 10 cl di latte. Quest’ortaggio contiene anche fosforo e magnesio che insieme al calcio sono elementi strutturali dell’osso. Di conseguenza il cavolfiore è un alimento utile per la salute delle ossa e dei denti.

Contro l’anemia – Il cavolfiore contiene discrete quantità di ferro vegetale, ma ciò che lo rende utile a combattere l’anemia è il buon contenuto di vitamina C che migliora l’assorbimento intestinale del ferro.

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post