Chiodini trifolati, un contorno autunnale saporito pronto in pochi minuti

0
22
Chiodini trifolati, un contorno autunnale saporito pronto in pochi minuti

Come preparare i chiodini trifolati, il procedimento passo passo

Chiodini trifolati, un contorno autunnale saporito pronto in pochi minuti

I chiodini trifolati sono un contorno autunnale davvero irresistibile e profumato da poter accompagnare a tantissimi secondi piatti in particolare quelli di carne. Inoltre, potete anche utilizzarli per condire dei primi piatti oppure potete metterli su dei crostini di pane. Questa super ricetta è molto apprezzata da tutti sia per la loro bontà sia perché si preparano in pochissimi minuti e con pochi e semplici ingredienti. Vi aspettiamo ai fornelli per cucinarli insieme!

LEGGI ANCHE: Funghi ripieni: il secondo piatto super gustoso pronto in 20 minuti

Come fare i chiodini trifolati

Per preparare questa super ricetta golosissima avrete bisogno di alcuni ingredienti semplici e facilmente reperibili. Quelli che vi occorreranno sono: funghi chiodini, olio extravergine d’oliva, aglio, prezzemolo, sale fino e pepe nero. Ecco le dosi dettagliate di questi ingredienti:

  1. 800 grammi di funghi chiodini
  2. 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  3. 2 spicchi d’aglio
  4. prezzemolo fresco tritato
  5. sale fino q.b.
  6. pepe nero macinato q.b.

PROCEDIMENTO:

Cominciate col pulire i funghi chiodini eliminando la parte legnosa del gambo. Poneteli in acqua fredda e bicarbonato per 5 minuti. Trascorso questo tempo, tamponateli con un canovaccio togliendo anche la parte terrosa. A questo punto, sciacquateli sotto acqua corrente e trasferiteli in una ciotola con del succo di limone e aceto. Nel frattempo, ponete sul fuoco una pentola colma d’acqua salata e bollite i funghi per una decina di minuti. Una volta cotti, scolateli e asciugateli con della carta. Scaldate l’olio extravergine d’oliva in una padella e lasciate rosolare l’aglio sbucciato e schiacciato. Unite i funghi chiodini e cuocete con coperchio per 15 minuti regolando anche di sale e pepe nero. Poi spegnete. I vostri chiodini trifolati sono pronti per essere gustati caldi!

  • SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM: CLICCA QUI
  • Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina, CLICCA QUI