Cibi e infusi per risvegliare il metabolismo

Cibi e infusi per risvegliare il metabolismo

Con il passare degli anni il metabolismo rallenta e diventa pigro e accumulare grasso addominale diventa molto più facile. Bisognerà prestare particolare attenzione a ciò che si mangia, privilegiando cibi non troppo calorici, oltre a dedicarsi a mezz’ora di attività fisica al giorno come cyclette, jogging, passeggiate a passo veloce o attività di tipo aerobico. Ma ci sono anche alcuni alimenti che vantano proprietà antinfiammatorie, utili perché il grasso addominale e l’infiammazione intestinale sono sempre due fenomeni correlati.

Per prima cosa bisognerà ridurre drasticamente il consumo di alimenti che facilitano l’infiammazione e l’accumulo di grasso. Quindi no a zuccheri, sale, lattosio. Il sale può esser sostituito da spezie che, non solo sapranno dare sapore ai cibi, ma aiuteranno ad accelerare il metabolismo. Ad esempio la curcuma, lo zenzero e la cannella, che possono condire minestre, insalate, zuppe, risotti, ecc.

Largo spazio a frutta e verdura di stagione, frutta secca (soprattutto noci e mandorle, ma in piccole dosi) e bere molta acqua (almeno due litri al giorno). Tra le verdure più consigliate elenchiamo carciofi, carote, spinaci, cipolle e zucca. Ma possono essere di grande aiuto anche alcuni infusi che sapranno dare una decisa accelerata al metabolismo. Ad esempio un infuso di salvia e limone: basterà unire un bicchiere di acqua bollente alla salvia, addizionare qualche goccia di limone e, se volete, dolcificare con un cucchiaino di miele.

Un altro buon infuso è a base di alloro e cannella. In un pentolino fate bollire 25 cl di acqua, aggiungete 3 grammi di cannella e un paio di foglie di alloro; lasciate in infusione per un quarto d’ora, poi fate riposare per altri dieci minuti e infine filtrate il tutto. Bevete al mattino a stomaco vuoto per almeno una settimana o dieci giorni. Basterà seguire questi semplici consigli per avere risultati sorprendenti nell’arco di un mese.

 

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post