Come combattere l’insonnia: i cibi da mangiare e quelli da evitare…

Come combattere l’insonnia: i cibi da mangiare e quelli da evitare assolutamente

LA PREPARAZIONE
di Marco

Come combattere l’insonnia: i cibi da mangiare prima di andare a dormire e quelli da evitare assolutamente per non rimanere per ore ad occhi aperti

Combattere insonnia cibi
Come combattere l’insonnia: cibi consigliati e da evitare

L’insonnia è sempre più diffusa e sono tantissime le persone che cercano rimedi per combatterla. Ci sono dei farmaci, sì, talvolta possono essere importanti anche delle tisane in tal senso. Tuttavia, è bene sapere che questo tipo di disturbo può essere combattuto anche e, forse, soprattutto a tavola. Sì, perché un’alimentazione ad hoc può favorire il sonno tranquillo per tutta la notte. Andiamo a vedere con più attenzione quali sono i cibi che combattono l’insonnia e che, quindi, favoriscono il sonno. Cosa mangiare?

Cosa mangiare per combattere l’insonnia: alcuni cibi che possono aiutarci

Un regime alimentare ‘universale’ contro l’insonnia non esiste. Tuttavia, è possibile fare dei piccoli accorgimenti per evitare di rimanere a letto per ore senza dormire. Il sonno è importantissimo per ogni essere umano. Senza dormire non si può affrontare la giornata. Non ci si può alzare dal letto per andare a lavoro o a scuola ed esprimere al massimo le proprie potenzialità. Di sicuro, tra i cibi da evitare assolutamente se si vuole dormire tranquillamente ci sono quelli molto salati o con l’aggiunta di spezie come il pepe, curry, peperoncino e paprika. Penserete: “Sì, ma quali sono?”. E’ molto semplice trovare degli alimenti che contengono tutte quelle spezie. Pensate, ad esempio, ai crackers o alle patatine in busta. Spesso, capita che prima di andare a dormire si avverta un po’ di senso di fame e si ricorra ad uno di questi alimenti per placarla: niente di più sbagliato! Eliminate dalla dispensa crackers e patatine speziate e salate almeno nelle ore che vi separano dal sonno.

Per avere un sonno tranquillo bisogna invece consumare alimenti come pane, pasta e riso. Addirittura, tra le proprietà benefiche della pasta troviamo la capacità di trasmettere il buonumore. Stesso discorso vale per i formaggi freschi, uova bollite, latte fresco consumato caldo. E ancora: lattuga, radicchio, cipolla, aglio. Per andare a letto tranquilli, si può anche ricorrere al latte fresco. Prima di andare a dormire, infatti, si può bere un buon latte caldo con qualche cucchiaino di zucchero (senza esagerare). Può combattere l’acidità di stomaco tipica del dopo cena e soprattutto vi aiuterà ad assumere la giusta tranquillità per dormire sereni.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post