Come conservare gli avanzi. Le regole per frigo e freezer da rispettare

Conservare gli avanzi al meglio è importate per evitare di aumentare gli scarti alimentari. Ecco le regole da seguire per frigo e freezer.

Conservare avanzi
Conservare avanzi (Foto di Polina Tankilevitch da Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI

Con l’arrivo dei pranzi pasquali è tempo di gustarsi il cibo senza rimorsi, condividendolo con i propri cari. Dopo aver pianificato i menù, tantissime famiglie in questi giorni si riuniscono a tavola per brindare a questa attesa festa.

Tra primi, uova di cioccolata e Colombe, spesso si finisce per abbondare con le dosi facendo sì che non si gusti tutto il banchetto. Distribuiti gli avanzi tra gli invitati, per ottimizzarli è molto importante conservarli al meglio, dicendo addio a eventuali sprechi alimentari.

In quest’ottica è fondamentale seguire alcune dritte per garantire durabilità al cibo riposto in frigo e freezer.

Conservare gli avanzi: le regole

Tra le regole per conservare gli avanzi in primo luogo spicca una legata al freezer, secondo cui non bisogna congelare alimenti già scongelati: questo potrebbe portare a contaminazione di batteri.

che cucino stasera idee ricette facili e veloci
Amici brindano al tavolo (foto da pexels di askar-abayev)

In fatto di frigo è importante riporre gli alimenti in contenitori di plastica, ancora meglio quelli di vetro, o sacchetti di plastica, chiusi con attenzione: da non lasciare alimenti scoperti che potrebbero far proliferare muffe.

Altra dritta prevede di non conservare il cibo nel piatto in cui è stato preparato o servito, in modo da ricorre a contenitori totalmente puliti.

In ogni caso è bene evitare di mettere troppo nel frigo perché questo potrebbe comprometterne il corretto funzionamento.

In termine di tempistiche di prassi è bene non far passare più di due o tre giorni per consumare gli avanzi conservati: oltre si potrebbe comprometterli dovendo per forza buttarli, scongiurando così l’insorgere di possibili intossicazioni alimentari.

Ovetti di Pasqua: la ricetta
Ovetti di Pasqua (Foto di Polina Tankilevitch da Pexels)

Step fondamentale è anche quando si ripongono in frigo gli avanzi, avere le mani pulite per evitare che vengano contaminati da possibili batteri.