Come ottenere una frittura perfetta: trucchi e consigli per non sbagliare

0
19
Frittura perfetta
Come ottenere una frittura perfetta

Come ottenere una frittura perfetta: trucchi e consigli per non sbagliare nemmeno un passaggio 

Frittura perfetta
Come ottenere una frittura perfetta

Se volete assolutamente ottenere una frittura perfetta per le vostre pietanze, dovete seguire i nostri consigli. In questo articolo, infatti, vi vogliamo parlare di quanto possano essere importanti alcuni dettagli che spesso consideriamo irrilevanti. Ad esempio, sapete quale olio è perfetto per la frittura? Conoscete le giuste temperature? Insomma, ci sono diversi particolari a cui bisogna fare attenzione e qui di seguito ve ne parleremo in modo da farvi ottenere una frittura perfetta per i vostri cibi. Non occorre una stella Michelin per saper cucinare. Basta stare attenti e metterci la passione, altrimenti tutto verrà male. Innanzitutto, però, bisogna conoscere le cose. Altrimenti è tutto inutile.

Tutti i segreti per una frittura perfetta

Per friggere senza errori bisogna fare attenzione, come abbiamo detto, ad alcuni importanti particolari. Ad esempio, l’olio deve essere di semi di arachidi. Questo perché il suddetto olio ha un punto di fumo fissato a 170-180 gradi. Quando si supera il punto di fumo, l’olio rilascia una sostanza tossica che sparge cattivo odore per tutta la casa. Anche l’olio d’oliva va bene per la frittura perché ha un punto di fumo sui 200 gradi. Tuttavia, il suo sapore è molto forte e durante la cottura può alterare quello degli alimenti che vogliamo cucinare. E’ per questo che in tanti non lo preferiscono e lo usano soltanto per i condimenti a crudo.

Possiamo utilizzare una friggitrice e, statene certi, con quella non si sbaglia mai. Tuttavia, non tutti ce l’hanno e quindi si può optare per una padella. Una padella che può essere per esempio molto ampia e bassa, oppure una pentola più stretta ma coi manici alti. Questo per far sì che il cibo da friggere affondi completamente nell’olio e nessuna parte ne resti fuori durante la cottura.

Un trucco molto importante è quello di aggiungere il cibo congelato soltanto poco alla volta. Se mettiamo tutti i pezzi congelati nell’olio che, intanto, non è ancora ad altissime temperature, finiremo per raffreddarlo e ci verrà tutto molliccio e con un sapore poco gradevole.