Come preparare la focaccia di patate con le proprie mani: procedimento…

Come preparare la focaccia di patate con le proprie mani: procedimento semplice

LA PREPARAZIONE
di Marco

Volete sapete come preparare una buonissima focaccia di patate? Il procedimento è semplicissimo e ci vorranno veramente pochi ingredienti

focaccia patate
Come preparare la focaccia di patate

Se in casa non avete il pane perché, magari, il panettiere l’ha finito oppure avete dimenticato di passarci, non preoccupatevi: potete sempre preparare con le vostre mani una buonissima focaccia. Certo, però quella di cui vi vogliamo parlare in questo articolo non è la classica focaccia: è fatta di patate. Il procedimento è semplice e veloce. Inoltre, non ci vorranno molti ingredienti. Potrete utilizzare questa focaccia per servirla al posto del pane anche se avete ospiti a cena. Potrete anche ‘decorarla’ con prezzemolo e foglioline di timo. Ma adesso vediamo di cosa abbiamo bisogno e soprattutto qual è il procedimento per prepararla.

Focaccia di patate: come prepararla

Non solo al posto del pane: la focaccia di patate può essere servita anche come antipasto oppure come aperitivo. E’ leggera e nutriente, e poi è fatta da voi: questo vi darà una soddisfazione incredibile nel farla assaggiare agli ospiti. Ecco, di seguito la lista degli ingredienti:

  • 200 gr di patate crude con buccia
  • 500 gr di farina
  • 25 gr di lievito di birra
  • olio extravergine di oliva
  • sale fino
  • sale grosso
  • zucchero
  • acqua tiepida

PROCEDIMENTO: 

Innanzitutto, cuocete le patate intere con la buccia. Dopo 30 minuti saranno cotte e quindi potete pulirle e metterle nello schiacciapatate. Prendete dell’acqua tiepida e riempiteci una ciotola: è lì che andrete a sciogliere il vostro panetto di lievito. Non dimenticate un pizzico di zucchero. Prendete un recipiente e metteteci dentro patate, farina, un pizzico di sale, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e il lievito sciolto nell’acqua. Cominciate ad impastare ed amalgamate bene il tutto: pian piano, l’impasto si farà sempre più elastico e morbido. Stendetelo in una teglia e lasciatelo lievitare per un paio d’ore. Spennellate la superficie con dell’olio d’oliva. Formate dei solchi con le dita e mettete in forno caldo a 200 °C per 15/20 minuti.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post