Come rimuovere gli aloni dai vetri. Guarda in dispensa: problema risolto definitivamente

Il trucco semplicissimo per pulire i vetri e rimuovere facilmente gli aloni. Tutto quello che vi servirà è un ingrediente della dispensa. Ecco come fare.

pulizia dei vetri
Pulizia dei vetri (foto da pexels di polina-tankilevitch)

La pulizia dei vetri è sempre un gran problema, si tratta infatti di uno degli elementi domestici più difficili da rendere cristallino. Macchie di pioggia, impronte di mani ed aloni vari ed eventuali rendono davvero difficile avere i vetri come li vorremmo avere.

Del resto i vetri puliti o sporchi vanno ad incidere sull’estetica dell’intera stanza: se sono sporchi potremmo pulire a fondo l’intero ambiente quanto vogliano, ci risulterà sempre non completo, trasandato. Ma se, anche usando tanti prodotti e spray specifici, non riusciamo ad ottenere il risultato desiderato vuol dire che stiamo sbagliando noi qualcosa. Cosa possiamo fare, allora, per risolvere la situazione?

Niente paura, la risposta come spesso accade quando si tratta delle pulizie domestiche è proprio nella dispensa della cucina. Basterà un solo ingrediente per avere dei vetri come nuovi.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Aloni sui vetri, la soluzione che non ti aspetti

Diciamoci la verità, quando dobbiamo pulire i vetri delle finestre e ancor più quelli del box doccia, spesso impieghiamo tanto tempo senza ottenere il risultato desiderato. Succede, infatti, che anche passando e ripassando lo strofinaccio con lo spray restino degli aloni brutti da vedere. Cosa fare in questi casi?

come eliminare aloni dai vetri
Vetri sporchi (foto da pexels di kagan-bastimar)

La risposta è molto semplice: mettete da parte tutti i prodotti chimici che avete acquistato e aprite la dispensa della cucina. Basta spendere soldi inutilmente, la soluzione migliore è proprio sotto i vostri occhi: si tratta dell’aceto di vino bianco.

LEGGI ANCHE-> Idea regalo per Natale| Il corso di cucina di Bruno Barbieri, costo alla portata di tutti

Utilizzato come condimento in insalate e pietanze varie, da qualche anno a questa parte abbiamo riscoperto l’aceto anche come prodotto green ed economico per la pulizia della casa. Elimina cattivi odori, ha un’azione disinfettante ma è anche un ottimo smacchiante e a contatto con i vetri riesce a renderli splendenti.

Tutto quello che bisogna fare è creare una soluzione da vaporizzare sul vetro da pulire; basta diluire 100 ml di aceto bianco con 50 ml di acqua e versare il tutto in uno spruzzino. Non servirà fare altro che spruzzare sulla superficie e ripulire con l’aiuto di un panno preferibilmente morbido.

LEGGI ANCHE-> Ristorante da Vittorio per un Natale da Vip | Il suo albero di biscotti sfiora i 100eccolo

E se l’odore dell’aceto non piace? C’è la soluzione anche per questo.

aceto bianco per la pulizia dei vetri
Bottiglia di aceto bianco (foto da adobestock)

Come profumare la soluzione

Capita spesso che l’odore dell’aceto non piaccia e questo perché risulta essere molto acre, quindi può dar fastidio utilizzarlo poi per le pulizie. Anche qui nessuna paura, basta aggiungere alla soluzione prima elencata 15 gocce di un olio essenziale che preferite. In questo modo pulirete i vetri e profumerete l’ambiente.