Consigli utili per una doccia salutare

Consigli utili per una doccia salutare

Fare una doccia è una delle azioni più semplici e quotidiane che esista eppure non tutti sanno che sarebbe opportuno seguire alcune regole basilari che potrebbero evitare lievi malesseri, prurito, capelli ancora sporchi ed altri piccoli fastidi?

Ecco alcune cattive abitudini da evitare prima, dopo e durante la doccia.

Per prima cosa sappiate che trascorrere troppo tempo sotto la doccia potrebbe non essere molto salutare per la vostra pelle, soprattutto se siete soliti usare acqua calda. Secondo alcuni studi universitari americani il tempo massimo di una doccia non dovrebbe superare i 10 minuti. Il motivo è presto detto: l’acqua troppo calda rimuove gli oli naturali della pelle, può irritarla e renderla più sensibile, in certi casi causando macchie rosse ed eruzioni cutanee che possono però facilmente mandare via attraverso apposite creme.

Fare lo shampoo tutti i giorni può non essere utile per i vostri capelli. Un errore molto comune è quello di credere che più si lavano i capelli, più questi diventino puliti. Al contrario l’uso frequente dello shampoo li porta a sporcarsi più facilmente. Oltre a renderli più deboli e più soggetti alla caduta. Inoltre se siete soliti fare shampoo frequenti sappiate che l’acqua calda può danneggiare il colore dei capelli, quindi sarebbe più opportuno usare acqua tiepida o quasi fredda.

Quando usciamo dalla doccia la prima cosa che facciamo è asciugarsi, ma fate attenzione: strofinarsi troppo vigorosamente con l’asciugamano può far male alla vostra cute. Sarebbe opportuno dopo la doccia applicare una crema idratante di qualità, mentre i capelli andrebbero asciugati tamponandoli delicatamente con l’asciugamano, prima di passare il phon. Ricordate sempre di non avvicinare troppo l’asciugacapelli al cuoio capelluto e di tanto in tanto meglio dare un colpo di aria fredda per preservarne colore e lucentezza. Inoltre ricordate sempre di utilizzare prodotti sicuri e naturali che evitano di arrecare allergie e irritazioni.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post