Cornetti fatti in casa: il metodo più semplice per prepararli con…

Cornetti fatti in casa: il metodo più semplice per prepararli con le proprie mani

LA PREPARAZIONE
di Marco

Come fare i cornetti in casa con le proprie mani: il metodo più semplice per averli caldi, con tutte le farciture che desiderate

Cornetti fatti in casa
Come fare i cornetti in casa

Come fare i cornetti in casa? Non è così difficile, soprattutto se usiamo un aiutino per facilitarci un po’ le cose. I cornetti sono buoni in ogni occasione e per tutta la famiglia, dai più piccoli agli anziani. Al mattino, per colazione, oppure dopo cena come dessert. Li si può farcire come si vuole con marmellata, cioccolato o crema. Ebbene, come possiamo prepararli con le nostre mani utilizzando ciò che abbiamo a disposizione nella nostra cucina? Ecco, chiaramente non avremo a disposizione tutto quello che ha un pasticcere professionista nel proprio laboratorio. Però, con qualche piccolo aiutino a cui abbiamo accennato, ce la possiamo fare tutti sicuramente.

Come fare i cornetti in casa: il metodo semplicissimo

Fare la pasta sfoglia non è molto difficile. Tuttavia, richiederebbe un po’ di tempo in più. Il metodo che vi proponiamo oggi è molto più semplice perché prevede l’acquisto della pasta sfoglia già pronta e confezionata al supermercato. Poi, ovviamente, ognuno fa come preferisce. E’ per questo che abbiamo allegato il link della ricetta per la pasta sfoglia sopra.

Partiamo, dunque, dalla pasta sfoglia già stesa sul tavolo da lavoro. Per fare i cornetti dovrete avere quella rotonda, non quella rettangolare. Per cui, fate attenzione a cosa prendete quando siete al supermercato. La pasta sfoglia rotonda vi aiuterà. Sì, perché dovrete fare dei tagli immaginando di avere una torta, dal centro fino all’estremità. Creando, così, tanti spicchi. A questo punto, usate un po’ della vostra farcitura: cioccolato, crema di nocciole, crema pasticcera, marmellata. Usate un cucchiaino e spalmatene un po’ all’interno del primo spicchio e così via per tutti gli altri. Non esagerate con la farcitura perché potrebbe fuoriuscire tutto durante la cottura. Una volta farciti i vostri spicchi, è venuto il momento di trasformarli in cornetti. Non dovrete fare altro che arrotolarli su loro stessi dall’esterno fino al centro: riconoscerete subito la forma. Adesso, prendete una teglia e coprite la superficie con della carta forno. Disponete i cornetti ad una certa distanza tra loro ed infornati a 150 gradi per 20 minuti, mettendo la teglia al centro del forno e non sulla base.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post