Coronavirus, come fare la spesa al supermercato in tempi di quarantena

Coronavirus, come fare la spesa al supermercato in tempi di quarantena

LA PREPARAZIONE
di Marco

Coronavirus, usate questa ‘strategia’ per fare la spesa al supermercato per uscire il meno possibile

Supermercato spesa
Coronavirus, supermercati presi d’assalto

Cosa comprare al supermercato in tempi di quarantena? Il Coronavirus ormai mette paura. Il senso di responsabilità ci deve far accettare l’idea di restare a casa il più possibile. Non si può continuare a condurre la vita di sempre. Evitare contatti, evitare di scendere se non per motivi di stretta necessità. Queste sono le ultime disposizioni del Governo. Per cui, si può andare al supermercato ed in farmacia, ma poi subito a casa. E non è giusto uscire di casa ogni giorno, o magari più volte al giorno per fare la spesa. Ecco, in questo articolo ci vogliamo concentrare proprio su cosa comprare al supermercato in modo da avere tutto in casa, senza farsi mai mancare niente.

Come fare la spesa durante l’emergenza Coronavirus

Non c’è motivo di affollare i supermercati. Il premier, Giuseppe Conte, ha fatto sapere che i supermercati resteranno aperti e pertanto non c’è motivo di accalcarsi. Allo stesso tempo, si deve cercare di andare al supermercato il meno possibile. Per questo motivo, meglio fare una spesa abbondante, ricordandosi però di alternare prodotti freschi e congelati nel modo giusto. Nell’ultimo periodo, in effetti, le notizie parlano di una preferenza dei consumatori per i prodotti in scatola e surgelati. La nostra dieta, però, prevede anche cibi freschi. E non possiamo di certo dimenticare le verdure: spazio a cavolfiori, broccoli di stagione. Verdure che possono essere cucinate e poi congelate, come ben sapete. Ma via libera anche a mele, pere, arance, banane. Frutta e verdura sono essenziali, non dimentichiamolo. Cercate di regolarvi con le quantità considerando il numero di persone da sfamare e soprattutto il fatto che non potrete tornare al supermercato anche il giorno dopo, ma che – come detto – dovrete andarci il meno possibile. Cibi in scatola e surgelati, va bene, ma non dimentichiamo cibi freschi. Carne bianca o rossa (che eventualmente si può congelare) e poi i prodotti da frigo: pasta sfoglia, mozzarella e formaggi vari. Se volete comprarne una quantità più grossa, fate attenzione alle scadenze: è molto semplice.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post