Cosa Mangiare a Merenda Quando Siamo a Dieta

Cosa Mangiare a Merenda Quando Siamo a Dieta
LA PREPARAZIONE

Molto spesso quando siamo a dieta pensiamo che eliminare lo spuntino di metà mattinata o la merenda del pomeriggio sia la cosa migliore ma in realtà non è cosi, infatti eliminare questi due pasti significherebbe arrivare affamati al pranzo e alla cena e quindi mangiare di più.

frutta-secca

Ecco 10 consigli su cosa mangiare a merenda e cosa invece evitare:

  • Evitare i cibi confezionati: per non ingrassare è meglio evitare il consumo di cibi confezionati come patatine, snack e barrette “dietetiche”, spesso contengono sali e zuccheri nocivi per il nostro organismo. Sempre meglio una frutta fresca ma anche una fetta di ciambellone fatto in casa. Ricordatevi che le cose fatte da voi sono sempre più salutari.
  • Frutta: la frutta e gli ortaggi contengono pochissime calorie, ottime a merenda sono le mele, le pere, una banana, il kiwi ma anche cetrioli, carote, finocchio. Contengono pochissime calorie e vi aiuteranno a placare la fame.
  • Yogurt: preferite lo yogurt magro, ogni tanto potete concedervi anche quello alla frutta ma non sempre perché contiene zuccheri, evitate invece i budini al cioccolato e gli yogurt con pezzetti di cioccolato vicino. Contengono additivi.
  • Cioccolatino: il cioccolato aiuta ad essere di buon umore, ricordatevi che il cioccolatino è ammesso una volta ogni tanto, l’importante è che sia fondente.
  • Frullati: i frullati a base di frutta fresca sono veramente buoni, evitate i succhi di frutta, vi basterà usare una centrifuga per la frutta oppure un frullatore, tagliate la frutta a pezzetti ma in questo caso aggiungete un po’ di latte per rendere omogeneo il composto. Se non amate i frullati potete concedervi un tè con delle fette biscottate (preferibilmente integrali) oppure una tisana depurativa, anch’essa molto utile.
  • Anche le gallette di riso sono un’ottima alternativa, sono dietetiche e vi aiuteranno a placare la fame.
  • Vitamina C: fate il pieno di vitamina C per recuperare l’energia, basterà mangiare e portarsi a lavoro un’arancia oppure 3 mandarini. Ricordatevi che anche i kiwi sono una valida fonte di vitamina C.
  • Tisane: potete concedervi più tisane durante il giorno, ricordatevi che le tisane ma l’acqua in generale aiutano a placare il senso di fame quindi se avete già fatto merenda ma avete una fame irrefrenabile ( può capitare, soprattutto se siete ancora all’inizio della dieta oppure se avete fatto troppi sforzi) prendete una buona tisana drenante o depurativa (preferibilmente senza zucchero).
  • Biscotti integrali: i biscotti integrali sono un’ottima merenda, cercate di prepararli voi in casa. Il fine settimana magari preparate una bella infornata di biscotti, vi dureranno anche 2 settimane, mangiatene 2 o 3 a merenda.
  • Frutta secca: la frutta secca è calorica, è vero ma non vi immaginate quanto fa bene al nostro organismo. Parliamo di noci, mandorle, pistacchi e nocciole, sono ricchissime di vitamine e sostanze antiossidanti. Meglio non superare i 30 gr al giorno.

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post