Costanza Caracciolo, la FOTO è da estasi: il suo posto preferito

La showgirl Costanza Caracciolo condivide sui social l’esperienza culinaria in un noto ristorante di sushi milanese.

Costanza Caracciolo piatto spaghetti vongole foto
Costanza Caracciolo (Foto Instagram)

Non è insolito che la Caracciolo renda partecipe i suoi follower rispetto alle prelibatezze culinarie che prepara in famiglia. Piatti semplici ma ricchi di gusto, che però non sempre soddisfano il marito Bobo Vieri che li vorrebbe più salati. Bè Bobo la Costy pensa innanzitutto alla tua salute e fa bene!

Questa volta i due erano in un noto ristorante di sushi milanese e subito l’ex velina ha condiviso con gli 1,3 milioni di follower che la seguono l’esperienza culinaria. La foto è di impatto e gli appassionati di cucina giapponese non possono che restarne incuriositi.

Potrebbe interessarti -> Costanza Caracciolo tripudio di dolcezza. La torta alla moda è tutto ciò che le serve

Costanza Caracciolo al Nobu di Milano: al ristorante minimalista l’esperienza è unica

costanza caracciolo nobu
Costanza Caracciolo al Nobu (screenshot da Instagram)

La showgirl Costanza Caracciolo e il marito, l’ex calciatore e bomber Bobo Vieri, si sono concessi un’esperienza culinaria extra lusso.

La location scelta è quella del Nobu di Milano, il ristorante che, come si legge dal sito ufficiale, “propone un menù che fonde la cucina tradizionale giapponese con influenze peruviane e italiane”. E lo scatto della Caracciolo incuriosisce e non poco.

Su un piatto bianco candito si riconoscono tre mini tacos, tipici della cucina centro e sud americana e quindi anche peruviana, che accompagnano riso disposto a mo’ di uramaki e le uova di pesce. Un piatto elegante e che mette l’acquolina in bocca.

Un piatto elegante si diceva, del resto non poteva essere altrimenti. Il Nobu, infatti, è un ristorante che fa parte di una catena diffusa in tutto il mondo che insieme alla cucina fusion crea un ambiente minimalista ma ricercato.

Del resto la catena fa riferimento ad Armani e quando si parla del maestro italiano dell’eleganza nella moda, non ci si può che aspettare buona cucina (il ristornate si trova nella Guida Michelin Italia 2021, ndr) in un ambiente sofisticato ma non pomposo.

Leggi anche -> Damiano Carrara, partenza col botto. Il primo giorno è da record