Cotolette di petto di pollo senza uova: niente frittura, pronte in pochi minuti

0
24

Cotolette di petto di pollo senza uova, preparate in questo modo non dovrete friggerle e saranno pronte in 20 minuti al massimo

cotolette pollo
Cotolette di pollo senza uova

Siete appena tornati a casa, magari dopo una stressante giornata di lavoro, e non sapete cosa preparare per cena? Bene. L’idea che vi vogliamo proporre oggi, molto probabilmente, fa al caso vostro. Se avete giusto qualche minuto da dedicare alla cucina, potreste preparare questo piatto che richiede l’utilizzo di pochi ingredienti e inoltre non vi farà sporcare delle padelle. Sì, perché oggi vi vogliamo parlare delle cotolette cotte al forno, non fritte, e soprattutto senza uova. Vi direte: come si prepara una cotoletta senza uova? Beh, è tutto molto semplice ed è più facile farlo che dirlo. Ci metterete pochi minuti e le vostre cotolette saranno pronte a soddisfare la vostra fame.

LEGGI ANCHE: Polpettine di tonno ripiene di un ingrediente ‘speciale’: pronte in 5 minuti

Come preparare le cotolette senza uova e in pochi minuti

Come dicevamo, c’è bisogno davvero di pochi ingredienti:

  • Petto di pollo sottile
  • sale
  • pepe
  • 100g pangrattato
  • 50g parmigiano
  • spezie
  • olio d’oliva q.b

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa bisogna porre le fettine di pollo su di una teglia, condirle con pepe e sale e farle marinare poi nel latte per 30 minuti. 30 minuti da lasciare in frigorifero per far sì che faccia effetto la marinatura sul nostro pollo. Trascorso il tempo necessario, tiratele fuori ed impanatele nel pangrattato arricchito con formaggio e spezie varie. A questo punto disponetele tutte su una teglia e versateci su un goccio d’olio extravergine d’oliva. Infornate a 190 gradi per 20 munuti. Le fettine di pollo, per una cottura così veloce, dovranno essere molto sottili. Ma se vi piacciono più doppie vi basterà semplicemente aumentare il minutaggio. Vi abbiamo proposto la ricetta che prevede 20 minuti di cottura perché abbiamo immaginato di poter aiutare quelle persone che non hanno idea di cosa mangiare e cosa cucinare una volta tornate a casa dopo una intensa giornata di lavoro. Ma se avete qualche minuto in più a disposizione, ben vengano le fettine più doppie!