Crostata coperta alle pesche e amaretti, da merenda a dessert di fine pasto

Golosa e rinfrescante la crostata coperta alle pesche e amaretti e un dolce semplice ma buonissimo, buono sia a merenda che a fine pasto.

crostata alle pesche
Crostata alle pesche (foto da pexels di chiaroscuro)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Quella delle crostate è, in generale, una ricetta molto semplice da realizzare e che permette di portare in tavola un dolce ricco ma delizioso.

Che sia alla frutta, con confetture o creme la crostata è un vero must che si può sfruttare in diversi momenti della giornata; accompagnata da un caffè-latte è buonissima a colazione, ideale poi come merenda di metà giornata e ancor più come vero e proprio dessert di fine pasto.

Forse ancor più buone delle classiche crostate, sono le crostate coperte quelle cioè che non hanno le caratteristiche striscioline in superficie ma una copertura totale sempre di pasta frolla. Qui sotto trovate, quindi, la ricetta della crostata coperta alle pesche e amaretti, un dolce delicato e buonissimo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Crostata coperta ripiena di confettura e frutta

Pezzi di frutta accompagnati da una deliziosa confettura alle pesche e una nota di croccantezza dovuta alla granella di amaretti, insomma questa non è una semplice crostata coperta.

frolla
Pasta frolla in teglia (foto da Adobestock)

INGREDIENTI

  • 2 pesche gialle
  • 150 g circa di farina per dolci
  • 100 g di burro senza lattosio
  • 1 uovo medio
  • Amaretti secchi qb.
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 7 cucchiai di zucchero semolato
  • Latte parzialmente scremato qb.
  • Confettura alle pesche qb.

PROCEDIMENTO (circa 45 minuti)

Per iniziare preparate la frolla; quindi lavorate insieme prima la farina con lo zucchero per poi unire il burro a pezzi e l’uovo. Mescolate il tutto e aggiungete un filo di latte per far amalgamare meglio gli ingredienti.

Impastate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. A questo punto formate un panetto che andrete a dividere in due parti uguali.

Con una metà foderate la teglia per crostate, precedentemente imburrata e infarinata. Sulla base di frolla stendete un sottile strato di confettura alla pesca, quindi lavate, mondate e tagliate le pesche a cubetti e stendetele sulla confettura.

Chiudete il ripieno spolverizzando gli amaretti sbriciolati, quindi stendete l’altra metà di frolla e andate a coprire la crostata.

confettura di pesche
Confettura di pesche (foto da Pixabay di cokolatetnica)

Chiudete con cura i bordi di modo che la frolla in cottura non si pieghi verso l’esterno e lasciate cuocere la vostra crostata coperta alle pesche e amaretti in forno già caldo a 180° per 30 minuti.