Crostata con ricotta e crema di nocciole, il dolce ricco perfetto per l’autunno

Ottima da mangiare con i primi freddi, la crostata con ricotta e crema di nocciole è un dolce perfetto da assaporare in autunno. Decisamente golosissima si prepara abbastanza facilmente ed è una merenda sublime.

crostata ricotta crema nocciole ricetta
Crostata con crema di ricotta e nocciole (Pinterest – stefaniaskitchenette.com)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Sformato di riso e pollo, piatto salutare e nutriente con pochissime calorie
  2. Termosifoni, come risparmiare sulla bolletta con un trucchetto unico e sorprendente
  3. Bao buns, la ricetta per farli sofficissimi! Adatti a qualsiasi farcitura

Con le prime fresche giornate autunnali vien voglia di dolci ricchi e cremosi, come la crostata con ricotta e crema di nocciole che si rivela davvero perfetta per questo periodo.

Composta da un guscio di pasta frolla che racchiude un doppio strato cremoso formato da ricotta e crema spalmabile di nocciole è una vera delizia in cui perdersi in un vortice di golosità.

Sostanziosa e certamente abbastanza calorica, ma si sa, ogni tanto concedersi una fetta di qualcosa di estremamente godurioso è vero piacere che aumenta il buonumore.

Questa crostata ha un aspetto rustico e semplice delle più classiche preparazioni casalinghe e tutto il gusto ricco di un’unione di sapori che si esprime in una cremosità avvolgente e intensa. 

Certamente ottima per una abbondante merenda, la possiamo servire anche come dessert a chiusura di una cena informale.

Non è difficile prepararla, richiede vari passaggi che però seguendo le indicazioni diventa un procedimento semplice alla portata un pò di tutti, anche dei meno esperti.

Ecco allora la ricetta nel dettaglio con tutto ciò che occorre e passo dopo passo le mosse da compiere per realizzarla.

Ingredienti e preparazione della crostata con ricotta e crema di nocciole

La pasta frolla è una classica al burro, e per quanto riguarda la decorazione si può scegliere di fare la tipica griglia con le strisce di pasta o inserire le parti rimaste e ricavate dalle eccedenze a pezzettini poste sopra come una sorta di grosso crumble.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

crostata ricotta crema nocciole ricetta
Crema di ricotta (Foto di alex9500 da AdobeStock)

INGREDIENTI (per uno stampo da 22 cm)

Per la pasta frolla:

  • 300 g di farina 0
  • 80 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 2 uova intere
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Per la farcitura:

  • 200 g di ricotta vaccina
  • 50 g di zucchero a velo
  • 100 g di crema spalmabile alle nocciole

PREPARAZIONE (50 minuti circa + 30 di riposo)

Si comincia naturalmente dalla preparazione della pasta frolla. In una ciotola capiente versare la farina setacciata insieme al lievito, poi aggiungere il burro che deve essere morbido, quindi estratto dal frigo almeno 15 minuti prima di iniziare, tagliato a tocchetti.

Unire anche lo zucchero e cominciare ad impastare ottenendo all’inizio un impasto sabbioso. A questo punto unire le uova e continuare ad impastare velocemente per pochissimi minuti incorporandole bene e formando così una palla liscia, omogenea e compatta.

Riporre l’impasto tra due fogli di carta da forno e metterlo a riposare per 30 minuti in frigorifero.

Trascorso questo tempo stendere l’impasto di uno spessore di 3 mm e rivestire lo stampo per crostate della misura indicata lasciando sotto un foglio di carta da forno.

Ritagliare i bordi di pasta in eccesso e usarlo dopo per la decorazione. Poi, bucherellare il fondo della crostata con una forchetta e versare la ricotta precedentemente unita e amalgamata con lo zucchero a velo.

Sopra aggiungere la crema di nocciole a cucchiaiate e infine coprire con la pasta rimasta facendo tirandola e ricavando le strisce per fare la classica griglia o sistemandola a pezzetti uno accanto all’altro.

crostata ricotta crema nocciole ricetta
Crema di nocciole (Instagram @mangiaescatta)

Non rimane che infornare in forno ventilato a 180° per 40 minuti circa. Una volta che è pronta e sformata, dopo averla lasciata raffreddare si può completare con una spolverata di zucchero a velo per decorare ulteriormente.