Dieta dei 50 anni. Cosa mangiare e cosa evitare per mettersi in forma

I 50 anni rappresentano un vero e proprio spartiacque tra l’età adulta e il percorso verso la vecchiaia. Perciò durante questi anni è importante seguire regole alimentari ben definite per rimanere o mettersi in forma. Sapete quindi cosa mangiare?

dieta 50 anni
dieta 50 anni (foto di RODNAE Production da Pexels)

Arrivati alla soglia dei 50, il metabolismo di ogni persona tende a rallentare e dimagrire diventa un’impresa abbastanza ardua da compiere. Si raccolgono sempre più grassi che vanno a depositarsi principalmente sull’addome, sulle cosce e sui fianchi.

Un’alimentazione regolata coadiuvata da costante attività fisica sono due fattori imprescindibili per tener un certo peso forma o per smaltire qualche kilo di troppo.

La dieta dei 50 anni serve proprio a questo: è infatti ricca di carboidrati, fibre, sali minerali, vitamine, grassi buoni e proteine. Quest’ultime in particolare sono importantissime per il mantenimento in salute di ossa, muscoli e articolazioni.

Andiamo dunque a vedere nello specifico cosa mangiare e cosa evitare.

Dieta dei 50 anni: cosa mangiare e cosa evitare

Ultima avvertenza prima di iniziare: per qualsiasi disturbo alimentare o patologia riguardante il peso non affidatevi unicamente a consigli online. Piuttosto ascoltate il consiglio e il parere di un esperto del settore.

dieta dei 50 anni
dieta dei 50 anni (foto di RODNAE Productions da Pexels)

Cosa evitare

Purtroppo, come in ogni dieta che si rispetti, bisognerà andare ad eliminare pietanze troppo caloriche o ricche di grassi.

Anzi, prima di tutto bisogno girare alla larga di cibi pieni di zuccheri semplici come la farina e i cibi lievitati che contribuiscono al gonfiore della pancia.

Stessa cosa vale per il sale: esso infatti favorisce la ritenzione idrica ed innalza i livelli di colesterolo. Sostituitelo dunque con spezie o erbe aromatiche acquistabili sia al supermercato che in varie erboristerie.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Dopo i 50 anni come mantenersi giovani, 7 superfood da conoscere e introdurre nella dieta

Preparatevi dunque al colpo al cuore: bisogna addio ai dolci. Questo va fatto non solo per il raggiungimento della perdita di peso ma anche per evitare problematiche di diabete che a quest’età possono portare a gravi danni per il fisico.

Se siete amanti dello street food e del cibo spazzatura, sarà un’altra batosta: bisognerà evitare anche cibi fritti, wurstel, sottilette e tutti gli snack confezionati dato che sono ipercalorici.

Hambuger e patatine: cibi nocivi
Hambuger e patatine (foto da Pixabay Fotorech)

Cosa mangiare

Regola primaria: bere tantissima acqua. Solo così si favorisce la diuresi e si idrata per bene la pelle andando ad evitare tutte le problematiche concernenti lo stomaco.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Dieta, come resistere alle tentazioni. I metodi per dire no alle voglie del weekend

Inoltre, come ogni dieta vuole, bisognerà implementare nei propri pasti tanta frutta e verdura a foglie. Essendo antinfiammatori e antibatterici naturali vi aiuteranno a non accusare qualche malanno di stagione ed in più assolvono alcuni aspetti che fornisce anche l’acqua.

Carne rossa sì, ma due volte a settimana. Preferite la carne bianca o il pesce ad essa. Infine diminuite il più possibile tè freddo e caffè, per evitare i rischi della teina e della caffeina, e implementate molti legumi nella dieta.