Dieta del pomodoro: 2 kg in meno di una settimana

Dieta del pomodoro: 2 kg in meno di una settimana

Con la dieta del pomodoro potete perdere 2 kg in pochi giorni. E’ un regime alimentare ipocalorico che si può seguire al massimo per sette giorni. Questo ortaggio contiene in media 19 calorie ogni 100 grammi, è ricco di sali minerali, acqua, vitamine e antiossidanti utili per contrastare l’ipertensione, il colesterolo e malattie anche gravi come il cancro.

La dieta del pomodoro rientra nella categoria delle diete detox, vi farà perdere un paio di chili in breve tempo, soprattutto aiutandovi a perdere i liquidi in eccesso e garantendo una pelle elastica e lucente, oltre a combattere i ristagni di liquidi. Nella polpa di pomodoro troviamo anche il potassio, perfetto per regalare energia e migliorare la concentrazione.

Come funziona la dieta del pomodoro? Può durare da 3 a 7 giorni e consente di perdere i liquidi in eccesso, sgonfiare la pancia ed eliminare i cuscinetti di grasso. Prima di seguirla ovviamente è sempre meglio chiedere consiglio al proprio medico, per evitare errori e non mettere a rischio la propria salute. Questo regime alimentare prevede che in uno dei pasti vengano consumati soltanto pomodori.

Il menù tipo giornaliero prevede una colazione a base di yogurt e cereali oppure fette biscottate e miele, accompagnati da latte di soia o tè verde, per dare una scossa al metabolismo. A pranzo assaporate una bella insalata di pomodori rossi, cetrioli e olive nere, condita con olio extravergine d’oliva e origano. Come spuntino un kiwi che si rivelerà utile anche per il transito intestinale. A cena optate per carne bianca o salmone, accompagnata da verdure di stagione. Un altro giorno potete optare a colazione per un caffè d’orzo, una spremuta d’arancia come spuntino, a pranzo 80 grammi di pasta col pomodoro, a cena 150 grammi di vitello ai ferri, due finocchi e due kiwi

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post