Sei a dieta e non sai cosa mangiare? | Ecco alcune minestre buonissime

Servono idee per minestre light da mangiare quando si fa una dieta detox? Scopriamo alcune ricette gustosissime e facili da preparare perfette a questo scopo.

ricette minestre light
Idee per minestre light (AdobeStock)

L’inverno è il periodo migliore per mangiare cibi caldi, zuppe e minestre. Riscaldano, fanno bene all’intestino e donano un buon nutrimento.

Si rivelano una scelta ancor più indicata e ottima quando si sta facendo una dieta depurative e disintossicante o una dimagrante.

Il basso contenuto calorico e l’elevato apporto di vitamine e sali minerali sono proprio quello che ci vuole e nelle minestre possiamo trovarlo concentrato insieme, in molti casi, anche ad una fonte proteica.

Un pasto sano ed equilibrato che ci consente di ottenere l’effetto detox che stiamo cercando assumendo le giuste sostanze nutritive è l’obiettivo che vogliamo ottenere.

Spesso può capitare però che scarseggino le idee al riguardo e le minestre che ci viene in mente di fare appaiono tristi, noiose e poco o per niente invitanti e appetitose.

Ecco allora alcune ricette, da seguire così alla lettera, o volendo da personalizzare un pò in base ai propri gusti personali e il problema è risolto.

Ottime da inserire una o due volte nel menù settimanale, scopriamo delle saporitissime idee di minestre light che piaceranno un sacco a tutti.

Minestre light: due proposte da non perdere

Bastano pochi ingredienti e un procedimento in genere molto semplice per realizzare questi piatti da mangiare come primo o in porzione abbondante come piatto unico.

ricette minestre light
Minestra di verza (AdobeStock)

LEGGI ANCHE: Caffè e cannella appena svegli, il mix per dire addio ai malanni

MINESTRA DI VERZA

Ricca di vitamine A, C, D, K, la verza è utile per rafforzare il sistema immunitario e fa molto bene anche alla pelle e alla salute degli occhi.

Per realizzare questa minestra occorrono:

  • 1 verza
  • 2 patate
  • 1/2 cipolla rossa
  • 50 g di prosciutto crudo
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.
  • 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva

LEGGI ANCHE: Masterchef Italia, una star del programma ha perso la stella Michelin

Per prima cosa bisogna pelare le patate e tagliarle a cubetti. Poi lavare e tagliare la verza a listarelle e versarle entrambe in una capiente pentola.

Coprire con abbondante acqua e mettere a bollire. Salare, pepare e aggiungere la cipolla tagliata a dadini. Quando l’acqua sarà diminuita fino a scomparire, si può togliere dal fuoco e procedere a frullare il tutto con un mixer ad immersione.

Infine condire con il prosciutto tagliato a pezzetti o a striscioline e l’olio. 

MINESTRA DI FAGIOLI E FUNGHI

Più ricca e altrettanto gustosa, si compone di più ingredienti con una base di orzo. Esattamente quello che occorre è:

  • 200 g di orzo
  • 250 g di fagioli precotti
  • 25 g di funghi
  • 1/82 cipolla bianca
  • 100 ml di brodo vegetale
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

LEGGI ANCHE: Macine fatte in casa, semplicissime e fragranti: meglio delle originali!

Si comincia col cuocere l’orzo. Bisogna versarlo nel brodo vegetale, precedentemente preparato, e lasciarlo andara a fuoco medio basso per 20 minuti circa.

Poi, mettere a soffriggere la cipolla tritata finemente con un pò d’olio in padella e dopo aggiungere i funghi, lasciarli rosolare per 5 minuti circa e poi unire metà dei fagioli.

Frullare la restante metà insieme a un pò di brodo vegetale. Quindi versare l’orzo nella padella con gli altri ingredienti, saltare e unire i fagioli frullati.

ricette minestre light
Minestra di funghi, orzo e fagioli (AdobeStock)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Se risulta troppo densa aggiungere del brodo vegetale per raggiungere una buona fluidità e la giusta consistenza. In ultimo salare e pepare e consumare subito quando è ancora molto calda e fumante.