Dieta veloce per bruciare i grassi

Dieta veloce per bruciare i grassi

Avete accumulato pancetta all’addome e volete toglierla nel minor tempo possibile e senza troppi sforzi?

Ecco alcuni consigli utili e un esempio di menù che fanno al caso vostro, per togliere quei chili di troppo accumulati negli ultimi tempi.

Una dieta brucia grassi che si rispetti non bada solo alle calorie consumate, ma anche ad alcuni alimenti che si dovrebbero mangiare più frequentemente e altri che si dovrebbero ridurre o eliminare. Quindi per prima cosa bisogna fare attenzione alla scelta degli alimenti che si portano in tavola, prediligendo quelli che accelerano il metabolismo, a cominciare da frutta e verdura: limone, pompelmo, zucca, ananas, soia e orzo.

Possono tornare molto utili le proteine del pesce, della carne bianca (pollo e tacchino soprattutto)e dei latticini magri (questi ultimi consumati con parsimonia). Uno dei segreti per mangiare meno è quello di consumare un piatto di insalata prima dei pasti in modo da frenare il senso di fame. Inoltre vale sempre la regola del bere tanta acqua, almeno due litri al giorno.

Evitare cibi grassi e fritti, bibite gassate e dolcificate, dolci industriali (la classica brioches confezionata), ma non c’è nulla di sbagliato nel mangiare una fetta di torta fatta in casa ogni settimana.

Vediamo insieme un esempio di menù brucia grassi che va seguito per 3 o 4 giorni.

COLAZIONE: Un bicchiere di latte di mandorle, 100 grammi di mirtilli o 4 biscotti secchi con avena, 3 noci.

SPUNTINO: Un frutto a scelta tra mango e banana o uno yogurt magro, pari a circa 125 grammi. Allo yogurt si possono aggiungere anche 2 cucchiaini di miele.

PRANZO: 80 grammi di spaghetti integrali o di riso basmati cotto al vapore, 50 grammi di pesce spada, insalata mista a piacere condita con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

SPUNTINO: Un frutto a scelta

CENA: 50 grammi di bresaola o di tonno, 70 grammi di pane integrale e insalata a piacere condita solo con limone o aceto di mele.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post