Diete pericolose: cosa succede se non mangi carboidrati


Molte diete improvvisate consigliano di eliminare i carboidrati, ma molti non sanno a cosa possono andare incontro eliminando intere categorie di nutrienti. Eliminare per un periodo prolungato pane e pasta può comportare danni alla salute anche a lungo termine.

Quando si eliminano i carboidrati è facile notare una perdita di peso, ma in realtà si perdono solo i liquidi. Dopo un breve successo iniziale la perdita di peso subirà una brusca frenata e si inizieranno ad accusare i primi effetti collaterali. Infatti i carboidrati sono la fonte principale di energia per il cervello, quindi eliminandoli è probabile avvertire stanchezza, debolezza, nausea, vertigini e insonnia.

“I carboidrati sono la fonte di energia primaria del corpo. Aiutano e “spingono” tutti i tipi di esercizio, sia di resistenza che di potenza: se tagliate i carboidrati la vostra energia diminuirà”, ha spiegato il professor Pietro A. Migliaccio, nutrizionista presidente emerito della Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione, in un’intervista a Corriere.it. “I carboidrati inducono la sintesi della serotonina, il neurotrasmettitore della serenità e della tranquillità, che fa pure passare la fame. Siano semplici o complessi, quando vengono tolti il nostro benessere mentale potrebbe peggiorare”.

La soluzione migliore è optare per i carboidrati integrali che non solo aiutano a perdere peso, ma fanno abbassare i livelli di colesterolo e le probabilità di avere malattie cardiache o il diabete. I cereali integrali sono ricchi di fibre che aiutano a stabilizzare i livelli di zucchero, il transito intestinale e a ridurre il pericolo di incorrere nell’obesità.

Ovviamente i carboidrati integrali non dovranno essere gli unici consumati, sarà meglio alternarli di tanto in tanto con i carboidrati “tradizionali”. Infatti la fibra in alcuni casi può impedire l’assorbimento dei sali minerali. Anche se si è a dieta un piatto di pasta è concesso: l’importante è che la quantità di pasta non superi il fabbisogno calorico giornaliero e che non si abusi di condimenti grassi.

 

Tags:





Altre Ricette Buonissime

Commenta