“È sempre mezzogiorno” – Panna cotta di montagna: attenzione, c’è un trucco

Piena atmosfera di montagna nel dessert presentato da Barbara De Nigris: non una semplice panna cotta, ma un dolce composto da più elementi, scenografico e delizioso. Ecco la ricetta di questa bontà dai profumi montani.

Antonella Clerici Barbara De Nigris panna cotta di montagna ricetta
Barbara de Nigris e Antonella Clerici (Instagram @barbara.denigris.chef)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Voglia di dolce a dieta? Prova questo dessert light al caffè: veloce e buonissimo
  2. Pasta con pesto di zucchine e gamberetti: solo 15 minuti per un pranzo da chef
  3. Arsenico nel riso: questi sono i metodi per eliminarlo, da fare con attenzione!

La montagna ha sempre il suo fascino che si può riportare nei dolci attraverso i sapori e profumi più tipici.

È quello che ha fatto Barbara De Nigris, la chef che viene dall’Alto-Adige e nella puntata di oggi, 2 maggio, a “È sempre mezzogiorno” su Raiuno.

Con la panna cotta di montagna ha stupito, come spesso accade per le sue preparazioni, Antonella Clerici e gli ospiti in studio che lo hanno definito come uno dei migliori dolci realizzati in questa edizione del programma.

Sì, perché questo dolce non è la solita panna cotta che siamo abituati a gustare come dessert di fine pasto, ma ha degli elementi che la rendono speciale.

Infatti è un dolce composito che ha una base di frolla alle nocciole su cui viene posta una panna cotta aromatizzata al pino mugo e servita accompagnata da una salsa di fragoline di bosco.

Decorata con altrettante fragoline e ciuffetti di panna è una composizione scenografica e invitante che unisce la consistenza al cucchiaio della panna cotta con la croccantezza friabile del biscotto di frolla, mixando tutti i sapori che riportano alle atmosfere di alta montagna facendo sembrare di trovarsi tra i boschi.

La De Nigris è solita presentare sue personali creazioni riprendendo ingredienti tipici della terra in cui vive creando nuove elaborazioni che anche per l’impatto visivo colpiscono e sorprendono i telespettatori.

Scopriamo allora come si compone questo dessert, cosa occorre e tutte le fasi per realizzarlo.

Ingredienti e preparazione della panna cotta di montagna

La panna cotta richiede un lungo riposo in frigorifero per rassodarsi, almeno una notte, quindi bisogna organizzarsi calcolando i tempi. Serve poi uno stampo da plumcake e un pò di attenzione con le misure per ricavare il biscotto di frolla della giusta dimensione.

gemme pino mugo ricetta panna cotta montagna Barbara De Nigris
Gemme di pino mugo (Instagram@lyriography)

INGREDIENTI

Per la panna cotta:

  • 1 l di panna cotta
  • 200 ml di latte
  • 50 g di zucchero semolato
  • 30 g di miele di gemme di pino mugo
  • 20 g di gemme di pino mugo
  • 12 g di colla di pesce
  • 1 bacca di vaniglia

Per la frolla alle nocciole:

  • 200 g di farina di nocciole
  • 100 g di farina di mais fioretto
  • 1 uovo intero
  • 50 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 20 g di amido di mais
  • 8 g di lievito per dolci

Per la salsa di fragoline:

  • 150 g di fragoline di bosco
  • 30 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di succo di limone

Per decorare:

  • Panna montata q.b.
  • Fragoline di bosco q.b.

PREPARAZIONE (45 minuti + riposo in frigo)

La prima preparazione da fare è la panna cotta. Mettere la colla di pesce in acqua fredda e lasciarla in ammollo per 10 minuti.

Intanto, in una pentola versare la panna, il latte, lo zucchero, il miele di pino e i semi estratti dalla bacca di vaniglia e portare ad ebollizione.

A questo punto togliere dal fuoco e aggiungere la colla di pesce ben strizzata e le gemme di pino. Con il frullatore ad immersione mixare il tutto per dare una consistenza più liscia.

Quindi versare in uno stampo da plumcake foderato con pellicola e mettere in frigo per 8 – 12 ore.

Poi, preparare la frolla. In una ciotola mettere le farine, quella di nocciole e la fioretto e lavorarle con il burro e lo zucchero.

Inizialmente si avrà un composto sabbioso, aggiungere il lievito e l’uovo. Impastare fino ad ottenere un panetto omogeneo e compatto.

Avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero per 30 minuti. Dopo, stenderlo e ricavare un rettangolo dello spessore di mezzo cm e della dimensione più grande dello stampo in cui c’è la panna cotta.

Metterlo su teglia rivestita da carta da forno e cuocere in modalità statica a 180° per 12 minuti circa.

Intanto preparare la salsa. In una ciotola mettere le fragoline con lo zucchero a velo e il succo di limone. Con il frullatore ad immersione frullare, poi montare la panna e mixane un pò alla salsa.

Quando la frolla sarà pronta, lasciarla raffreddare e assemblare il dolce.

Barbara De Nigris ricetta panna cotta di montagna
Barbara de Nigris (Instagram @barbara.denigris.chef)

Disporre sul piatto da portata il biscotto, sformare sopra la panna cotta e decorare tutto intorno con ciuffi di panna montata e cospargere di fragoline e infine far colare la salsa rimasta.