Friggitrice ad aria: come si pulisce? | Evita questi prodotti assolutamente

È importante conoscere il giusto modo di pulire la friggitrice ad aria per non rovinarla e mantenerla efficiente il più a lungo possibile. Ecco come fare e quali prodotti non usare. 

friggitrice aria come pulire
Friggitrice ad aria (AdobeStock)

La friggitrice ad aria è un piccolo elettordomestico che negli ultimi anni sta riscuotendo un notevole successo. Si sta diffondendo molto rapidamente ed è presente in moltissime case per aiutare a svolgere i compiti che generalmente erano svolti da pentole e forno.

Sì perché molti alimenti possono essere cotti in friggitrice ad aria risparmiando tempo con una riuscita ugualmente buona per risultati eccellenti.

La parola friggitrice infatti potrebbe indurre a pensare che questo strumento serva per friggere ma in realtà sono anche altre le modalità di cottura che si possono realizzare.

Composta da parti smontabili e dal cestello che è lo spazio in cui si inserisce il cibo e in cui avviene la cottura per un pefetto funzionamento e per mantenerla efficiente e funzionale per un periodo di tempo che sia il più a lungo possibile è necessario pulirla accuratamente.

Per quanto riguarda la pulizia bisogna soprattutto sapere quale è il modo corretto di eliminare lo sporco e renderla splendente e igienizzata e quali prodotti è meglio evitare o assolutamente non usare perché potrebbero danneggiarla anche irrimediabilmente.

LEGGI ANCHE –>Panettone Sciuè Sciuè | La ricetta di Chiarapassion è dal risultato sicuro anche per i maldestri in cucina

Come si pulisce la friggitrice ad aria. Ecco il modo e i prodotti giusti

Per prima cosa non è male leggere il libretto delle istruzioni e seguire le indicazioni che vengono date. Per quanto riguarda il cestello della friggitrice può esser lavato anche in lavastoviglie, ma è importante metterlo una volta che si è raffreddato completamente. 

friggitrice aria come pulire
Limone (Foto di Gabor Mika da Pixabay)

LEGGI ANCHE –>Il Boss delle Torte, ecco il suo laboratorio| Ti viene fame solo guardando il video

Se lo sporco è tanto e si sono formate incrostazioni, per rimuoverle si può metterlo in ammollo in acqua calda e un pò di sapone liquido per piatti e lasciarlo così per circa 30 minuti, poi sciacquarlo e procedere a lavarlo a mano o in lavastoviglie.

Anche la resistenza va pulita bene. Dopo aver rimosso il cestello ribaltare la friggitrice ed usare una spugna umida con pochissimo sapone per piatti strofinando con delicatezza.

È possibile usare anche acqua e aceto ma non prodotti corrosivi, né detersivi, né bicarbonato. Naturalmente anche la resistenza deve essere totalmente fredda prima di essere lavata.

LEGGI ANCHE –>Tisichelle delle Monache, la ricetta tipica umbra per il Natale

Subito dopo bisogna asciugarla con un panno pulito. Per eliminare i cattivi odori che a volte si depositano all’interno della friggitrice si può usare il limone. Basta tagliarne metà e strofinarlo nel cestello, lasciare agire per una mezz’ora circa e poi risciacquare.

Anche una miscela composta da cinque parti di acqua e una di aceto bianco può essere molto utile per igienizzare e combattere il problema dei cattivi odori.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

friggitrice aria come pulire
Friggitrice ad aria (Foto di escapejaja da AdobeStock)

In questo caso azionare la friggitrice alla temperatura di 180° e lasciare che sia del tutto evaporata. Ciò che non deve mai essere assolutamente utilizzato è lo sgrassatore spray che risulta molto aggressivo portando a danni alla macchina anche alle componenti interne che non possono essere lavate.