Gli alimenti nemici della pancia piatta

Gli alimenti nemici della pancia piatta

Ancora pochi mesi e saremo sottoposti alla tanto attesa prova costume, quindi meglio conoscere quali alimenti evitare se si desidera una pancia piatta, senza dimenticare che l’esercizio fisico può rivelarsi estremamente importante a tal fine.

Scopriamo insieme quali sono gli alimenti nemici della pancia piatta:

ThinkstockPhotos-177341422

1. Fritture – Quando si cerca di perdere peso e avere una pancia piatta è molto importante ridurre o stare lontano da cibi fritti, pieni di grassi saturi, che possono arrecare problemi alla salute oltre che di peso. Le sostanze che si formano a seguito dei trattamenti termici possono provocare effetti tossici sul fegato, sull’apparato cardiocircolatorio e sul rene.

latticini

2. Latticini – Tutti i latticini possono causare gonfiore addominale, soprattutto se siete intolleranti al lattosio. Se desiderate una pancia piatta meglio ridurre sensibilmente il consumo di latte e formaggi in quanto tendono a fermentare, magari provando prodotti senza lattosio o vegan. Potete invece consumare uno yogurt magro.

carciofi

3. Broccoli, carciofi e cavoli – Queste verdure non facilitano i buoni propositi di pancia piatta, ma dato che sono ricchi di vitamine e antiossidanti si consiglia di non eliminarle dalla vostra dieta, ma semplicemente consumarle di tanto in tanto e possibilmente cuocendole a vapore.

4. Dolcificanti – Secondo studi recenti i dolcificanti possono provocare gonfiore addominale a causa di due ingredienti nemici della pancia piatta: xilitolo e mannitolo, due sostanze non facilmente digeribili dal nostro organismo. Quindi meglio evitare caramelle e chewingum che causano aria allo stomaco e gonfiore addominale.

cereali

5. Cereali integrali – Sono prodotti ricchi di fibre e che andrebbero saggiamente inseriti nella nostra dieta, ma un uso troppo ricorrente causa gonfiore addominale. Il consiglio è di integrarli poco per volta in modo che il vostro corpo si abitui gradatamente alle fibre, utili per una buona salute e tenere lontane molte malattie anche gravi.

Fagioli

6. Fagioli e lenticchie – Ricchi di sostanze nutritive non possono essere cancellate dalla nostra dieta anche se causano gonfiore addominale. Basta integrare i legumi nei vostri piatti in piccole porzioni. Spesso i fagioli si associano al pensiero del gonfiore che possono provocare: ma per evitare la costipazione, basta saperli cucinare. Un segreto sta nel mettere nella minestra una foglia di alloro, in grado di rendere il tutto più digeribile e di sgonfiare l’addome. Inoltre, è necessario che i fagioli stiano in ammollo per ventiquattro ore prima di essere cucinati, specie se si tratta di quelli secchi.

 

Per altri consigli leggi qui:

Pancia Piatta in 3 Giorni: Ecco la Dieta da Seguire

Dieta Metabolica: Meno 10 Kg in un Mese

Dimagrire Senza Dieta? Ecco 10 Rimedi Naturali

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post