Graffe senza patate, soffici e alte. La ricetta veloce

Le graffe sono un dolce fritto amatissimo, che in questa ricetta troviamo con un impasto senza patate ma comunque sofficissimo! Come farle.

graffe senza patate ricetta facile
Graffe senza patate (Foto di @tavolartegusto.it Pinterest )

I PEZZI PIU’ LETTI DI OGGI:

Le graffe sono un dolce fritto tipico di Napoli ma diffuso in tutto Italia, gustato solitamente per il periodo di Carnevale ma amato da tutti tutto l’anno!

Esistono molte versioni di questa ricetta e quella che vogliamo proporvi oggi è senza l’uso delle patate, ma con un risultato ugualmente soffice!

Gustose e altissime, queste graffe dolcissime conquisteranno tutti, soprattutto i più piccoli! La ricetta è semplice da seguire, bisogna solo avere pazienza di far lievitare l’impasto per ottenere un risultato mozzafiato!

Andiamo quindi a vedere gli ingredienti e il procedimento per realizzare queste graffe sena patate.

Graffe senza patate, ingredienti e procedimento

Le graffe sono ottime consumate subito appena fritte, ma possiamo comunque conservarle fino a 3 giorni chiuse in un sacchetto a temperatura ambiente.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

graffe senza patate ricetta facile
Le graffe appena fatte (foto di @scattidigusto.it Pinterest)

INGREDIENTI (dosi per circa 20 graffe)

  • 1 kg di farina forte
  • 500 ml di latte
  • 4 uova
  • 100 g di strutto
  • 100 g di zucchero
  • 15 g di lievito di birra fresco
  • 1 bicchierino di limoncello
  • La scorza grattugiata di 2 limoni
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • Vaniglia q.b.

Per decorare:

  • Zucchero semolato q.b.
  • Cannella in polvere q.b.

PROCEDIMENTO (circa 60 minuti + il tempo di lievitazione)

Per realizzare questa ricetta, per prima cosa prendiamo una ciotola e al suo interno mettiamo le uova con lo zucchero. Montiamo con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso, quindi teniamo da parte.

Ora versiamo nella ciotola della planetaria la farina, il latte tiepido con il lievito sciolto all’interno e azioniamo la planetaria con il gancio.

Aggiungiamo il composto di uova e zucchero, poi lo strutto, il liquore, la scorza di limone, la vaniglia e il lievito. Lavoriamo ancora l’impasto per circa 20 minuti, poi lasciamolo lievitare fino al raddoppio del volume.

Dividiamo l’impasto in porzioni da 80 g, quindi al centro di ogni pallina facciamo un foro allargandolo bene con le dita. Lasciamo lievitare le palline ognuna su un quadratino di carta forno per un’altra ora, poi friggiamole in una pentola con abbondante olio caldo mettendole direttamente con la carta forno, da togliere quando saranno in pentola.

Copriamo con il coperchio durante la cottura, poi giriamole e lasciamole dorare anche dall’altro lato. Quando saranno cotte, scoliamole su carta assorbente e lasciamole intiepidire.

graffe senza patate ricetta facile
La nostre graffe alte e soffici (foto di @dissapore.com Pinterest)

Passiamole in una ciotola con zucchero semolato e cannella, quindi portiamole subito in tavola e gustiamole ancora ben calde!