Involtini di cavolo cappuccio con cuore filante, da far mangiare ai bambini

Con qualche piccola astuzia anche i bambini si innamoreranno del cavolo cappuccio. Il segreto è nel ripieno, delizioso. Ecco la ricetta.

involtini cavolo cappuccio ricetta
Involtini di cavolo cappuccio (Pinterest@chezuppa.it)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Poco tempo in cucina? Prova i calzoni di patate, prosciutto e formaggio. Si preparano in 4 minuti
  2. Muffin alle pesche sciroppate, dessert dolcissimo pronto in 5 minuti
  3. Pasticceria, nasce APEI: tra i fondatori anche il maestro Iginio Massari

Il cavolo cappuccio rientra spesso in quel lungo elenco di verdure e ortaggi che i bambini si rifiutano di mangiare.

L’odore forte, il sapore a volte tendente all’amaro, saranno questi elementi, ma sta di fatto che i piccoli quando vedono a tavola piatti di questo tipo fanno i capricci.

Ma sono cibi molto buoni che servono per un’alimentazione corretta, ricca, varia e sana. E allora si pensa a qualche piccolo stratagemma per conquistare i palati più esigenti.

Questi involtini di cavolo cappuccio hanno uno scioglievolissimo cuore filante di formaggio che li rende deliziosi e accattivanti.

Vediamo come prepararli, è abbastanza semplice, scopriamo subito cosa c’è da fare.

Ingredienti e preparazione degli involtini di cavolo cappuccio

In questo caso il ripieno è solo a base vegetale ma un’alternativa altrettanto gustosa può essere con carne macinata e sempre un formaggio a pasta filata che garantisce l’effetto filante così buono.

cavolo cappuccio ricetta involtini
Cavolo cappuccio (Foto di Jean-Louis SERVAIS da Pixabay)

INGREDIENTI ( per 4 persone)

  • 1 cavolo cappuccio medio
  • 3 patate
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla dorata media
  • 125 ml di acqua
  • 150 g di Scamorza affumicata Dop
  • 50 g di Parmigiano Reggiano Dop grattugiato
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b

PREPARAZIONE (50 minuti circa)

Innanzitutto prendere 10 foglie del cavolo e lavarle accuratamente. Poi sbollentarle in una pentola con acqua bollente per meno di 1 minuto.

Dopo che si sono così ammorbidite, scolarle e asciugarle tamponandole con la carta assorbente. Poi, tritare il rimanente cavolo.

Tritare la cipolla e versarla in una padella con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio. Aggiungere le patate, pelate e tagliate a piccoli dadini. Unire anche il cavolo tritato e mettere un pò di sale.

Quindi versare l’acqua e lasciar cuocere con un coperchio a coprire la pentola per circa 15 minuti, fino a quando le verdure non saranno morbide.

Una volta pronte si può passare a riempire e formare gli involtini. Su ogni foglia mettere un ampia cucchiaiata di verdure e aggiungere parti di Scamorza tagliata a pezzettini.

A questo punto arrotolare ogni involtino ripiegando bene i lati formando un fagottino e appoggiare con i bordi piegati verso il basso.

Mettere tutti gli involtini in una pirofila e cospargere con il Parmigiano grattugiato. Infine versare un giro di olio.

cottura forno involtini cavolo cappuccio
Cottura in forno (Foto di cottonbro da Pexels)

Mettere a cuocere in forno statico a 200° per circa 25 minuti. Quando sono pronti sono da mangiare subito e gustare caldi proprio per assaporare bene l’effetto filante del ripieno.

(Romana Cordova)