La bevanda naturale che ti fa perdere peso. Il rimedio contro i chili in più

La bevanda naturale che disintossica l’intestino, pulisce le arterie e aiuta a perdere peso. Ecco il rimedio contro i chili di troppo.

la bevanda naturale
foto pixabay

Disintossica l’intestino, pulisce le arterie e aiuta a perdere peso, ecco la bevanda naturale che ti aiuterà ad eliminare i chili di troppo.

Oltre ad aiutarci nella perdita di peso, a pulire l’apparato digestivo e ridurre il colesterolo, questa fantastica bevanda grazie ai suoi inngredienti ha anche un gusto delizioso!

Andiamo allora a scoprire con cosa è fatta questa bevanda e come prepararla in pochissimi minuti.

La bevanda naturale che ti fa perdere peso, come prepararla

La prima protagonista di questa bevanda è la papaya, che oltre ad avere vitamine dei gruppi A, B e C, è ricca di papaina, enzima molto utile per alleviare le difficoltà digestive e di transito intestinale.

la bevanda naturale
papaya, foto pixabay

Il secondo protagonista è la farina d’avena, che con i suoi beta-glucani che contiene ci aiuta a sentirci sazi e nella diminuzione della formazione di placche di grasso, che causano malattie cardiovascolari.

L’ultimo protagonista sono i semi di lino, che accelerano il metabolismo, favoriscono la combustione dei grassi, regolano anche la pressione sanguigna e riducono i livelli di trigliceridi e acido urico.

Ora vediamo gli ingredienti e come preparare la nostra bevanda contro i chili in eccesso.

Potrebbe interessarti anche -> Le banane che frutto eccezionale. Ricche di potassio, vitamine e…Perché mangiarle?

Ingredienti

1/2 tazza di papaia tritata
3 cucchiai di crusca d’avena
1 cucchiaio di semi di lino
1 cucchiaio di miele biologico

Procedimento 

Metti tutti gli ingredienti nel frullatore e dopo aver frullato il tutto bevilo subito!

Consumala preferibilmente in sostituzione del caffè della colazione, per un mese intero. I risultati non ti deluderanno e potrai dire addio ai chili in eccesso!

Potrebbe interessarti anche -> Radicchio, ecco perché dovremmo mangiarlo più spesso