Le proprietà terapeutiche delle banane

Le proprietà terapeutiche delle banane

La banana è un frutto tropicale dalle molteplici proprietà terapeutiche. Arriva sulle nostre tavole da territori molto lontani, vengono trasportate via nave in celle frigorifere per prolungarne la conservazione, motivo per cui è sempre disponibile per essere acquistata in ogni periodo dell’anno. Sono un frutto calorico che contiene zuccheri semplici, fibre e sali minerali e sono in grado di contrastare in modo naturale la depressione, la stitichezza, l’astenia e altro ancora.

Fonte di energia – Subito dopo il consumo l’apporto energetico della banana è immediato, grazie agli zuccheri, agli amidi. Ai sali minerali e alle fibre. Il risultato è un’energia costante e nessuna sensazione di buco allo stomaco per molte ore, motivo per cui è indicata anche circa un’ora dopo l’attività fisica per ridare vigore ai muscoli grazie all’apporto del glicogeno.

Antidepressiva – Grazie alla presenza di vitamina B e triptofano la banana contribuisce a contrastare gli stati depressivi ed il malumore. Le banane apportano numerose vitamine del gruppo B, come per esempio acido folico, riboflavina e niacina che si rivelano fondamentali per migliorare l’umore .

Antitumorale – La banana contiene alti quantitativi di sostanze con proprietà antiossidanti, efficace soprattutto nel prevenire il cancro ai reni per l’alto contenuto di potassio. Inoltre aiuta ad abbassare la pressione sanguigna, regolare le funzioni cardiache e provvedere alla salute delle ossa e della vista.

Combatte il colesterolo – La banana ha un buon contenuto di pectina che insieme alla fibra aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo cattivo presente nel sangue, aiutando a prevenire malattie all’apparato cardiovascolare come infarti e ictus.

Stitichezza – Le banane sono indicate per contrastare la stipsi grazie all’alta quantità di fibre che aiutano a ripristinare il corretto ritmo di evacuazioni. La banana, schiacciata con un po’ di sale, è un rimedio molto utile contro dissenteria, a patto che vengano schiacciate sotto forma di crema prima di essere consumate.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post